Caratteristiche e Proprietà

La Gomma di Guar ( o farina di guar) è presente in natura come costituente dei semi di una pianta erbacea delle leguminose, la Cyanopsis tetragonaloba, coltivata in india, nel Pakistan e nel Sud degli Stati Uniti. Il seme di guar è costituito da tre componenti :

  • guscio esterno di materiale fibroso (14-15%)
  • gomma (38-45%)
  • germe (40-46%) 

Il composto si presenta sottoforma di una polvere fine di color bianco o avorio ed ha un potere addensante 5-8 volte superiore a quello dell’amido. I campi d’applicazione della gomma di guar sono molteplici, dall' industria alimentare(spesso presente con la sigla E412), farmaceutica e cosmetica a quella del tabacco. La presenza del polisaccaride, galattomannite, conferisce proprietà gommose ed ispessenti alla sostanza che inoltre si comporta come un eccellente colloide protettore.

Alcuni studi hanno attribuito alla Gomma di Guar, potere ipoglicemizzante per la presenza dei polisaccaridi galatomannani che unitamente alle fibre sono in grado di ridurre il carico glicemico del pasto rendendo graduale l’assorbimento del glucosio. Altra peculiarità di questa gomma è la capacità di ridurre la concentrazione di colesterolo ematico con il vantaggio di limitare il rischio aterosclerotico e vascolare.

I processi fermentativi della farina di guar all’interno dell’intestino umano possono originare acidi grassi a corta o media catena, promuovendo la proliferazione di lattobacilli e bifidobatteri che migliorano la salute intestinale.

 

In uno studio condotto su un gruppo di donne l'assunzione di gomma di guar per il trattamento della riduzione del peso corporeo si è rivelato efficace, e ciò è d'attribuirsi alle proprietà igroscopiche della sostanza che favorisce la distensione gastrica, dunque riducendo il senso di appetito.

Oggi sul mercato possiamo trovare PHGG, ovvero gomme di guar parzialmente idrolizzate, che a differenza di quella applicata in ambito industriale trova una sua applicabilità a livello nutrizionale. La minore viscosità è la capacità di resistere al pH acido dello stomaco e degli enzimi digestivi permette alla composizione idrolizzata di raggiungere l'intestino e svolgere le sue funzioni biologiche.

Questa forma idrolizzata esercita effetti prebiotici, come stimolare la crescita e la funzione di microorganismi benefici a livello intestinale. La gomma di guar idrolizzata costituisce un ottimo rimedio per il trattamento di patologie gastrointestinali come stipsi, sindrome dell'intestino irritabile e diverticolosi.

Controindicazioni

E' stato dimostrato come l'utilizzo di prodotto a dosi elevate abbia causato effetti collaterali a livello intestinale (flatulenza, meteorismo) oltre ad un significativo assorbimento di nutrienti utili all'organismo. Se assunta contemporaneamente ad antibiotici, la gomma di guar, può ridurne l'assorbimento.