I benefici del segale e della sua farina

La farina di segale si riconosce per il colore bruno scuro e per il suo rustico aroma. È adatta soprattutto per la preparazione del pane e dei prodotti da forno. Non rientra però nella categoria delle farine senza glutine e, benchè ne contenga una percentuale minore rispetto ad altri cereali, non è adatta per i soggetti celiaci.

La farina di segale è particolarmente ricca di fibre ed è per questo molto indicata per chi soffre di stitichezza. Ha inoltre un buon potere saziante e contribuisce a mantenere bassi i valori dell’indice glicemico.

Il segale, ed in particolare la farina di segale integrale, è un alimento prezioso per la salute dell’intestino: regola i processi di digestione e favorisce la salute della flora intestinale. Pare inoltre svolgere una funzione di protezione sui vasi sanguigni e di prevenzione sulle patologie cardiovascolari.

Rispetto alla farina di frumento 00 quella di segale è meno calorica e contiene dosi più elevate di potassio, fosforo e calcio. Contiene inoltre una buona percentuale di vitamina E, K e di vitamine del gruppo B.

Valori nutrizionali per 100 g di prodotto Farina 00 Farina di Segale
     
Valore energetico 366 kcal 349 kcal
Carboidrati 76,22 g 75,43 g
Proteine 9,71 g 10,88 g
Grassi 1,48 g 1,52 g
Fibre 2,4 g 11,8 g
Calcio 20 mg 24 mg
Potassio 149 mg 374 mg
Fosforo 107 mg 225 mg
Ferro 1,26 mg 2,54 mg
Magnesio 25 mg 63 mg
Zinco 1,02 mg 2,17 mg
Manganese 0,818 mg 2,412 mg
Vitamina B1 0,194 mg 0,287 mg
Vitamina B2 0,072 mg 0,114 mg
Vitamina B3 1,198 mg 1,727 mg
Vitamina B5 0,248 mg 0,492 mg
Vitamina B6 0,037 mg 0,268 mg
Vitamina E 0,05 mg 1,43 mg
Vitamina K 0,3 µg 5,9 µg

In campo erboristico il segale è conosciuto anche per le sue proprietà terapeutiche: sembrerebbe infatti in grado di regolare i livelli di glicemia nel sangue e di aiutare favorevolmente chi soffre di pressione alta.

Il segale in cucina

Il segale è un cereale antichissimo originario dell’Asia. È molto diffuso e coltivato nelle regioni centrali dell’Europa ed è apprezzato soprattutto per la produzione del pane e della farina. Il prodotto più tipico ottenuto dalla farina di segale è il cosiddetto pane nero, un alimento caratteristico delle regioni settentrionali dell’Europa e di alcune zone dell’Italia.

Il pane di segale, più compatto rispetto a quello di grano, si abbina bene a qualsiasi tipo di ingrediente sia dolce che salato ed è ottimo se impastato con la frutta secca.

Il segale si rivela anche un ottimo cereale per la prima colazione in quanto i suoi fiocchi apportano energia, minerali e vitamine utili per iniziare al meglio la giornata. I fiocchi di segale possono essere gustati nel latte e nello yogurt oppure essere impiegati per la preparazione di biscotti e croccanti barrette multicereali.

Il segale e i suoi prodotti derivati come pane e pasta si possono trovare in vendita online, nei negozi di prodotti biologici e nei migliori supermercati.

La pasta di segale è ideale per chi desidera variare la dieta in modo sano ed equilibrato e per chi vuole integrare una buona dose di fibre nell’organismo. È inoltre una valida alternativa per chi vuole mantenersi in forma senza rinunciare al gusto e soprattutto alla salute.

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura