Caratteristiche e proprietà dello Yannoh

Insieme al caffè di cicoria, lo yannoh è uno dei migliori surrogati del caffè tradizionale. È ottenuto dalla torrefazione e dalla macinazione di più varietà di cereali ed ha un aspetto molto simile al caffè solubile.

Gli ingredienti di cui è composto possono variare molto da un prodotto all’altro. Tra gli immancabili si trovano solitamente la cicoria, l’orzo e molto spesso il segale. Il gusto deciso e intenso dello yannoh rievoca molto quello del caffè espresso e si presta per questo a sostituirlo egregiamente in cucina.

Questa bevanda, che benché sia menzionata con il nome di caffè è in realtà priva di caffeina, può essere gustata da sola oppure essere impiegata in ricette dolciarie. Si ottiene con una comune moka per caffè oppure miscelando la polvere in acqua calda. Lo yannoh si può infatti trovare in vendita in forma macinata oppure solubile. Può essere acquistato online e nei negozi biologici.

Quando preferire lo yannoh al caffè normale

Lo yannoh porta energia e vitalità all’organismo senza gli effetti collaterali del caffè classico. È indicato quindi per i bambini e per tutti coloro che non possono gustare il caffè per motivi di salute. Come gli altri succedanei del caffè (ginseng, malto, orzo, cicoria), lo yannoh non causa insonnia, palpitazioni nè stati di agitazione.

Oltre ad agire come bevanda tonificante è anche utile per trovare sollievo da alcuni piccoli di disturbi. Sembra infatti efficace per alleviare il mal di testa e soprattutto per migliorare i processi digestivi. Aiuta a contrastare la stitichezza e a digerire più facilmente.

Lo yannoh è ideale dopo i pasti per contrastare i gonfiori addominali e l’acidità di stomaco. Le benefiche proprietà di questa miscela di cereali la rendono utile per recuperare le forze dopo un periodo di convalescenza.

Questo particolare caffè è anche utile per stimolare la concentrazione e per facilitare le attività cognitive. È indicato per gli studenti, per chi segue un’alimentazione macrobiotica e per chi soffre di ipertensione. Non presenta controindicazioni tuttavia, contenendo glutine, non è indicato per chi soffre di celiachia.

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura