Cos’è, usi e caratteristiche

La terra diatomacea, nota anche come farina fossile o sabbia di diatomee, è un prodotto naturale utilizzato nel campo dei supplementi alimentari. Ricavata dai sedimenti fossili delle alghe, questa terra è utilizzata soprattutto per la produzione di integratori naturali dalle numerose proprietà.

Il suo sapore è delicato e quasi neutro mentre il colore e la consistenza sono simili a quelli della farina da cucina. La terra di diatomee trova utilizzo anche nel campo veterinario e in quello botanico. È infatti utile per tenere le formiche lontane da casa e per allontanare in modo sicuro e atossico i parassiti, le zecche e le pulci dai nostri amici a quattro zampe.

La terra diatomacea trova infine impiego anche nel campo industriale e in quello scientifico: è utilizzata in molte procedure di analisi clinica e in alcuni sistemi di filtraggio delle acque.

Tutte le proprietà della terra diatomacea

Dal punto di vista alimentare la terra diatomacea si rivela particolarmente utile per l’intestino e per i gonfiori addominali. Svolge infatti un’azione depurativa ed è in grado di eliminare tossine, batteri e parassiti dall’apparato digerente. Le particelle di cui è composta inglobano le sostanze nocive espellendole poi dall’organismo.

Nonostante la sua primaria funzione sia quella disintossicante, sembrerebbe però anche in grado di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, di diminuire la pressione arteriosa e di rinvigorire le difese del sistema immunitario.

Questa terra, essendo composta in larga parte da silice, rivela inoltre effetti benefici sulla pelle, sui capelli e sulle unghie. Può essere applicata sulla cute anche come cipria fissante oppure essere utilizzata come ingrediente cosmetico all’interno di prodotti antirughe fai da te.

Questo integratore è inoltre in grado di rafforzare i tessuti ossei e cartilaginei, di migliorare l’elasticità dei vasi sanguigni e di promuovere la rigenerazione del tessuto connettivo.

Dosi e controindicazioni

La terra diatomacea si utilizza come un normale integratore da sciogliere in acqua. La dose consigliata è di un cucchiaino al giorno ed è controindicata soltanto per chi è affetto da infiammazioni al colon.

Ha un prezzo che si aggira intorno ai venti euro per 500 grammi di prodotto ed è acquistabile online o presso i negozi di integratori alimentari.

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura