Perché usare le scaglie di sapone conviene?

Le scaglie di sapone biologico e naturale sono un ottimo prodotto per detergere il bucato avendo cura dell’ambiente e della propria salute. Perché affidarsi ai prodotti industriali quando si possono ottenere eccellenti risultati anche con l’uso del sapone vegetale?

Il sapone in scaglie è la scelta ideale per chi ama risparmiare e rispettare l’ambiente. Creare detersivi fai da te è infatti economico e permette di ridurre l’inquinamento ambientale: rende possibile il recupero e il riciclo dei vecchi flaconi e consente inoltre di avere la certezza di utilizzare un prodotto di qualità.

Il sapone vegetale puro è inoltre privo di conservanti e profumi ed è per questo più delicato sulla pelle e potenzialmente meno irritante. Aggiungendo questo prodotto ad altri ingredienti sbiancanti come il percarbonato di sodio o ammorbidenti come l’acido citrico, si ottengono eccellenti saponi liquidi con cui lavare il bucato a mano o in lavatrice.

Tra i saponi più efficaci per la pulizia del bucato si annoverano solitamente il sapone di Marsiglia e il sapone di Aleppo, entrambi composti per una buona percentuale da olio di oliva e da olio di alloro. Le scaglie di sapone di Marsiglia puro possono essere impiegate anche per l’igiene del corpo: con questo sapone si possono infatti lavare anche le pelli più sensibili e delicate. È indicato sulle mani, sul viso e sui capelli ed è spesso utilizzato come sapone da barba.

Come creare in casa un sapone biologico e naturale

Il sapone in scaglie può essere prodotto comodamente in casa servendosi di una saponetta - preferibilmente di Aleppo o di Marsiglia - che sia priva di additivi artificiali e di coloranti. Una volta scelto il sapone più adatto per questa esigenza basterà dotarsi di una semplice grattugia da cucina e traferire poi le scaglie così ottenute in una busta o in un contenitore che le mantenga al riparo dall’umidità.

Aggiungendo in piccole dosi qualche olio essenziale si potrà ottenere un sapone in scaglie ancor più profumato e personalizzato. Le scaglie di sapone vanno poi diluite in acqua e aggiunte al cestello della lavatrice.

Per creare delle originali e divertenti saponette artigianali si possono aggiungere, oltre all’acqua e alle scaglie di sapone, la glicerina e i coloranti naturali. Gli ingredienti, una volta uniti e sciolti insieme a bagnomaria, possono essere versarti in stampi per sapone e plasmati così in tante forme originali e creative. La glicerina vegetale è un prodotto molto amato da chi desidera autoprodurre in casa detergenti e cosmetici in quanto ha un’azione idratante e addolcente sulla pelle.