L'acido citrico è un detergente multiuso per le pulizie ecologiche, che può servire come ammorbidente, disincrostante, brillantante e anticalcare. Si può acquistare nei negozi di prodotti biologici o in erboristeria.

Come precauzione, è meglio indossare sempre dei guanti ed evitare il contatto del prodotto con gli occhi. Tenete avostra disposizione una bilancia e un cucchiaio in legno per mescolare. I preparati si conservano per 1 mese.

Brillantante per lavastoviglie

Versare 15 grammi di acido citrico in un misurino. Aggiungere acqua fino a raggiungere 100 millilitri e mescolare. Si versa nella vaschetta del brillantante al momento del lavaggio.

Ammorbidente per la lavatrice

Per preparare una monodose da 100 millilitri bastano pochi secondi. Versate 10 grammi di acido citrico in un misurino graduato. Aggiungete acqua fino a raggiungere la tacca dei 100 millilitri e mescolate. Per fare scorta di ammorbidente si possono usare 100 grammi di acido citrico in un litro di acqua.

Versate sempre 100 millilitri di ammorbidente nella vaschetta della lavatrice al momento del lavaggio.

Disincrostante per lavatrice e bollitore

Una volta ogni tre mesi, o anche più spesso si si usa molto intensamente la lavatrice, è utile fare un lavaggio a vuoto con una soluzione all'acido citrico. Si può usare la quantità di 150 grammi di acido citrico in un litro d'acqua.

Se la lavatrice ha grossi problemi di calcare, aumentiamo la quantità di acido citrico fino a 200 grammi. Versiamo la soluzione di acqua e acido citrico in lavatrice e avviamo il programma di lavaggio.

Per eliminare il calcare depositato nel bollitore senza fatica basta versare al suo interno 250 millilitri d'acqua e 1 cucchiaino di acido citrico.

Anticalcare per superfici

Mettere 150 grammi di acido citrico in un contenitore graduato, versare acqua fino a raggiungere un litro e mescolare bene. Questo anticalcare può essere messo in un flacone spray e va utilizzato sulle superfici da pulire con un panno morbido.

In alternativa, si può versare la soluzione di acido citrico e acqua in un contenitore in cui immergere gli oggetti incrostati, come il microfono della doccia, i filtri dei rubinetti e i tappi di vasche da bagno e lavelli.

Scarichi otturati

Per sbloccare uno scarico otturato provate a versare mezzo bicchiere di acido citrico seguito da mezzo bicchiere di bicarbonato e da 1 litro di acqua calda.

 

Fiorenzo Bresciani, Pulire al naturale con l'acido citrico, ‹‹Terra Nuova››, (2016), n. 313, p. 68

 

Per scoprire la provenienza dell'acido citrico e tutti i suoi usi alimentari e cosmetici clicca qui: I mille usi dell’Acido Citrico.