La pasta di legumi è un prodotto biologico innovativo, creato soprattutto per le persone celiache, perché senza glutine ed a basso contenuto calorico. I legumi sono sempre stati considerati “cibo dei contadini” o “alimento dei poveri”. In realtà, nonostante siano legati a questi luoghi comuni, sono alimenti “ricchi”di proprietà benefiche. Sono fonte importante di proteine e sali minerali, fondamentali nelle nostre abitudini alimentari e presenti in qualsiasi tipo di dieta (da quella carnivora a quelle vegetariana e vegana).

Pasta di grano e pasta di legumi

Chi non può resistere ad un bel piatto di pasta asciutta? Ovvio, nessuno! Come molti sanno però, la pasta di grano duro è buona ed invitante, ma anche ricca di carboidrati. Solitamente è sconsigliato assumerla tutti i giorni, perché ben fornita di calorie. A differenza, la pasta di legumi non solo è un prodotto senza glutine ma anche povera di grassi, oltre ad essere un modo alternativo per creare ricette sane, invitanti ed originali.

Come viene realizzata la pasta di legumi?

La pasta di legumi è di origine 100% vegetale e spesso prodotta da aziende che seguono etiche bio. Il procedimento di realizzazione e di cottura è identico a quello della pasta comune, ma con la differenza che la farina, invece che essere di grano, è di legumi. In commercio si possono trovare diverse tipologie di pasta di legumi realizzate con: farina di lenticchie, ceci, fagioli e piselli; si presentano con forme classiche come fusilli, sedanini, conchiglie e maccheroni, come nella migliore tradizione italiana!

 

Legumi mix

Paste asciutte “alternative”

Oltre alle paste di legumi, si possono trovare in commercio tante altre paste “alternative”, sane e genuine, ottime per variare dalle solite monotone diete e creare piatti fantasiosi, originali e ricchi di gusto. Una di queste è la pasta al miglio biologica, anch'essa priva di glutine e povera di grassi. Il miglio è un'alimento ricco di oligoelementi e sali minerali essenziali all'organismo, tra cui l'acido silicico per rinforzare il nostro sistema immunitario. Altra pasta innovativa è la pasta di quinoa, ricca di fibre naturali e proprietà come il ferro, fosforo, potassio e magnesio. Semplice e gustosa, adatta anche per le intolleranze al glutine.

Sughi e pesti da abbinare con la pasta di legumi

Con cosa condire la pasta di legumi? Per rimanere nell'idea di una dieta all'insegna del biologico e dell'alta qualità, ci sono in vendita tantissimi sughi e pesti già pronti, per dar vita a primi unici e deliziosi. Tra questi troviamo sughi al pomodoro e basilico, funghi porcini, zucchine, olive e capperi, tonno, ecc. Una vasta gamma è dedicata anche per chi segue una dieta vegana, come ad esempio pesto al tofu, ragù di soia, pesto di rucola, sugo di seitan con piselli.

 

Pasta Senza Glutine

Ricette con la pasta di legumi

Che dire..largo alla fantasia! Ecco alcune semplici idee buone e salutari, per realizzare piatti a base di pasta di legumi.

Fusilli di Ceci con Pesto di Rucola e Pomodorini (per 4 persone)

Ingredienti:

  • 160 gr di fusilli ceci biologico
  • 10 pomodorini freschi
  • 100 gr di rucola
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano
  • 50 gr di pecorino (produzione possibilmente bio)
  • 50 gr di mandorle
  • 150 gr di olio extra vergine di oliva sale q.b.

Per prima cosa, ripulite la rucola ed unitela alle mandorle, il pecorino, parmigiano e sale. Frullate il tutto all'interno di un mixer, aggiungendo man mano l'olio, ottenendo così un composto cremoso (pesto di rucola). Nel frattempo, fate scottare i pomodorini in una padella, con 2 cucchiai d'olio, per qualche minuto. Lessate la pasta di ceci in acqua salata per circa 2 minuti e mezzo. Una volta cotta, condite la pasta col pesto di rucola e i pomodorini.

Ottima sia da gustare come piatto caldo che freddo (ideale per pranzi estivi in spiaggia).

(Ricetta di “Fiori di Loto”)

Passatelli Veg di Farina di Piselli al Profumo di Sottobosco (per 4 persone)

Ingredienti:

  • 50 gr di farina di piselli
  • 50 gr di farina di farro
  • 30 gr di pan grattato noce moscata q.b.
  • pepe bianco q.b. sale Himalayano q.b.
  • scorza di limone q.b.
  • aglio in polvere (facoltativo)
  • acqua q.b.
  • lievito secco alimentare

Per il sugo:

  • 250 gr di funghi freschi mix
  • olio EVO
  • pepe bianco q.b.
  • sale Himalayano q.b.

Preparazione passatelli

In una ciotola mettere la farina di piselli, quella di farro, scorza di limone, pepe, sale, noce moscata, aglio, pan grattato ed il lievito secco alimentare. Prima di aggiungere l'acqua, mescolare bene tutti gli ingredienti secchi. L'acqua va aggiunta poco alla volta e di man mano impastare. Una volta ottenuta una bella palla consistente e non appiccicosa, passare nello schiaccia patate per ottenere i passatelli.

Preparazione sugo

Procedere con la cottura in padella dei funghi, tritare finemente e aggiungere olio, sale e pepe. Cuocere per circa 10 minuti. Una volta preparato il sugo, mettere a parte e cuocere i passatelli in acqua salata.

Attenzione: il passatello si cuoce velocemente, appena viene a galla va scolato con l'aiuto di un mestolo forato. Saltare brevemente il passatello con il sugo di funghi e servire decorando il piatto con della scorza di limone, olio d'oliva e petali di fiori eduli (a scelta).

Un piatto da gustare con la famiglia o gli amici anche durante un pic-nic all'aria aperta.

(Ricetta di Carla Casali – Veg Chef)