I pregi e le qualità degli ombretti eco-bio

La principale differenza tra gli ombretti tradizionali e gli ombretti naturali di derivazione biologica è la provenienza controllata e certificata degli ingredienti in essi presenti. Questi cosmetici - indipendentemente dalla marca, dalla qualità e dal prezzo - sono composti principalmente da pigmenti minerali e da altre sostanze volte a garantire la compattezza, la durata e la facilità di stesura del prodotto sulla pelle.

A differenza degli ombretti in polvere, che sono formati quasi esclusivamente da minerali, gli ombretti in crema e gli ombretti in penna contengono anche cere ed oli vegetali finalizzati a rendere il prodotto più denso e corposo e dunque più facilmente stendibile sulla palpebra anche senza l’ausilio di un pennello.

Tutti gli ombretti hanno dunque pressappoco questo tipo di formulazione. Ciò che diversifica tuttavia un ombretto normale da ombretto eco-biologico è la maggiore qualità, sicurezza ed eco-sostenibilità delle materie prime di cui è composto quest’ultimo. Gli ombretti che vengono classificati come biologici e naturali sono creati esclusivamente con ingredienti innocui sia per la salute che per l’ambiente. Sono perciò assolutamente privi di sostanze geneticamente modificate così come di sostanze irritanti, cancerogene e tossiche per la pelle.

Utilizzare un ombretto eco-bio risulta inoltre particolarmente utile per chi ha la pelle sensibile e delicata. Questi ombretti sono privi di alcool e di sostanze comedogene e non contengono petrolati, siliconi, parabeniconservanti. Lasciano quindi traspirare la pelle senza ostruirla e sono perfetti anche per coloro che tendono ad avere una pelle grassa ed impura. La composizione di questi ombretti è oltretutto anallergica: al loro interno non vi è infatti traccia né di nichel né di glutine né di profumo.

Molti ombretti eco-bio hanno inoltre il vantaggio di essere vegan, eco-friendly e cruelty-free. Molti produttori di cosmetici biologici si impegnano infatti a non testare sugli animali i loro prodotti, a non utilizzare ingredienti di origine animale e a reperire le loro materie prime da fonti rinnovabili. I cosmetici biologici contengono inoltre estratti vegetali ottenuti da coltivazioni in cui non si fa uso né di pesticidi né di veleni: scegliere questi prodotti significa perciò attuare anche un piccolo gesto di tutela nei confronti dell’ambiente.

Ombretti Biologici

Riconoscere gli ombretti con buon INCI

Per individuare un ombretto che sia realmente eco-biologico o vegano si possono adottare tre differenti tipi di strategie. La prima consiste nell’indirizzarsi verso marche dichiaratamente eco-biologiche e vegan come ad esempio la Puro Bio Cosmetics, la Neve Cosmetics, la World Nature e la Montalto Natura. La seconda strategia consiste nel verificare la presenza di certificazioni che attestino l’origine degli ingredienti utilizzati ed il rispetto di specifici standard di produzione come ad esempio i loghi nickel tested, vegan ok e cruelty free. La terza modalità consiste invece nella valutazione della qualità degli ingredienti attraverso un’accurata lettura dell’etichetta. A questo proposito elenchiamo nella tabella sottostante alcuni componenti naturali che si possono trovare negli ombretti con un buon INCI e che possono essere utilizzati in totale sicurezza. 

 

Talc

Mica

Octyldodecyl Stearoyl Stearate

Cera Carnauba

Candelilla Cera

Copernicia Cerifera Cera

Titanium Dioxide

Iron/Zinc/Tin Oxide

Calcium Aluminum Borosilicate

Kaolin

Tocopherol

Seed Oil

Caprylic/Capric Triglyceride

Zinc Stearate