Origine e produzione dell'olio di Noci

L'olio di noci è un prodotto alimentare che deriva dalla pressatura dei semi, ovvero i gherigli di noce.

La produzione dell’olio di noce in Italia è riservata a piccole realtà locali artigianali delle zone montane: inizia con la rottura del guscio di noce e con l’estrazione del gheriglio che viene macinato, riscaldato e pressato per estrarne l’olio.

L'olio di noce è difficilmente reperibile nei supermercati, tuttavia lo si può comprare presso i negozi che si dedicano alla vendita di prodotti naturali e biologici, oppure negli shop online.

Composizione e valori nutrizionali dell'olio di Noci

Le noci e il suo olio sono ottime fonti di omega-3 e omega-6, sono ricchi di fitonutrienti e di Vitamina E, Vitamina K e Vitamina J. Non contiene colesterolo, ma è ricco acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi, antiossidanti e sostanze che rendono tale prodotto altamente nutriente.

Valori nutrizionali per 100 g di Olio di Noce
Valore energetico 884 Kcal
Grassi totali 100 g
Carboidrati 0 g
Proteine 0 g
Fibre 0 g
Zuccheri 0 g
Acqua 0 g
Ceneri 0 g
Vitamina E, Alfa-tocoferolo 0,4 mg
Fillochinone, vitamina K 15 mcg
Colina totale, vitamina J 0,4 mg

L’olio di noce è molto ricco di grassi e si dividono nella sua composizione in questo modo:

Lipidi (Grassi)
Acidi Grassi monoinsaturi 22,8 g
Acidi Grassi polinsaturi 63,3 g
Acidi Grassi saturi 9,1 g
Colesterolo 0 mg
Fitosteroli 176 mg

Proprietà e benefici dell'olio di Noci

Si è visto che consumare olio di noci regolarmente apporta diversi benefici alla salute.

La principale capacità dell’olio di noci è quella di ridurre il rischio di malattie coronariche: grazie alla presenza di acido alfa-linolenico, è infatti in grado di diminuire la percentuale di colesterolo totale e colesterolo LDL (colesterolo cattivo) nel sangue. Numerosi studi hanno dimostrato anche che, il regolare consumo di olio di noce, favorisce la riduzione dei livelli di trigliceridi. Il miglioramento dell’assetto lipidico previene dunque l’insorgenza di aterosclerosi nonché di molte altre malattie legate alle arterie.

L’olio di noci è anche ricco di antiossidanti, ossia di sostanze che contrastano gli effetti dei radicali liberi: è in grado quindi si prevenire danni alle cellule e rallentare il processo di invecchiamento di queste ultime mediante un'efficace effetto anti aging.

Le noci sono inoltre particolarmente ricche di acido ellagico, un antiossidante che aiuta a controllare la replicazione di tumori maligni e possiede una funzione antibatterica, anti-infiammatoria, antivirale e antisettica.

In generale, l'uso regolare di olio di noce fornisce una fonte alimentare di acidi grassi essenziali e antiossidanti spesso difficili da raggiungere in quantità adeguate con una tipica dieta occidentale.

Come utilizzare l'olio di Noci

Olio di noci ha un sapore ricco, che ricorda vagamente quello di nocciola.

E’ perfetto per svariate ricette, come condimento per pasta ed insalate, per insaporire pesce e bistecche, o come ingrediente per dessert. Inoltre in alcuni piatti può essere affiancato a pezzetti di noce.

Si consiglia di utilizzare l’olio di noci a crudo dal momento in cui il calore potrebbe contribuire ad apportare delle modifiche alle sue caratteristiche organolettiche.