L’olio di Neem si ottiene da una pianta che cresce spontanea in India. Si chiama Azadirachta Indica e appartiene alla famiglia delle Meliacee. I suoi semi, rami e foglie vengono utilizzati da sempre per la loro attività antibiotica, antibatterica, antinfiammatoria e antiparassitaria, anche dagli animali.

L’olio, in particolare, è un rimedio naturale versatile ed efficace anche per gli amici a quattro zampe. Una fonte di benessere, prevenzione e cura senza il rischio di effetti collaterali o rischi di reazioni allergiche.

Olio di Neem, oro liquido dall’India

In sanscrito era chiamato Arishta, che significa "albero capace di curare tutte le malattie". Gli Arabi ancora oggi lo chiamano Shajar-e-Mubarak, cioè “albero benedetto". La famosa pianta indiana, denominata Neem in onore della dea Neemari, possiede proprietà medicinali che hanno portato le Nazioni Unite a dichiararlo “albero multiuso del XXII secolo”.

Infatti, le ricerche più recenti hanno dimostrato l’efficacia di questo albero e la sua utilità non può essere considerata ancora solo una credenza tradizionale del popolo indiano.

Ogni parte della pianta possiede proprietà specifiche: frutti, foglie, radici e corteccia. Il modo più facile per beneficiare delle sue qualità eccezionali è l’olio di Neem.

I principi attivi del Neem

L’olio di Neem è un concentrato di principi attivi, che si sono rivelati preziosi anche nella cura degli animali.

L’estratto di Neem contiene la salannina, l’azadiractina e la nimbina. Questi composti non uccidono direttamente la maggioranza degli insetti, ma alterano i loro processi vitali con il risultato che essi non riescono più a nutrirsi, riprodursi o a compiere la metamorfosi.

Infatti, a diversi livelli queste sostanze inibiscono le attività vitali degli insetti ematofagi e possono interferire con ben 200 specie di insetti.

I composti bioattivi del Neem sono molteplici e agiscono su vari fronti. Vediamoli insieme e scopriamo tutti i vantaggi di un prodotto naturale che ha queste caratteristiche eccezionali.

Azadiractina

L’azadiractina è un limonoide dall'azione repellente. Questa componente attiva, contenuta sia nella pianta che nell’olio di Neem, si è rivelata un insetticida efficace contro 300 specie di insetti.

La buona notizia è che non è tossico per umani e cani.

Salannina

Un altro composto caratteristico dell’olio di Neem è la salannina, anch’esso potente repellente, addirittura più efficace del DEET (dietiltoluamide, una sostanza inventata dalle forze armate statunitensi durante la seconda guerra mondiale, presente negli antizanzare. Viene usato ogni anno da milioni di persone nel mondo ma fa parlare di sé sempre più spesso, non solo per sua dubbia efficacia ma anche per l’incertezza sulla sua sicurezza.)

Nimbina e Nimbidina

Il Neem, tra i suoi composti bioattivi, contiene anche delle sostanze antinfiammatorie: la nimbidina (antibatterica, analgesica, antimicotica) e la nimbina (antinfiammatoria e antistaminica), che hanno proprietà antivirali e danno sollievo a gonfiori e rossori. Sarebbero loro le responsabili del forte odore caratteristico di questo olio.

Quercetina

La quercetina, anch’essa presenta nella pianta e nei derivati del Neem, aiuta il corpo a rispondere alle infiammazioni, inibendo la produzione e il rilascio di sostanze irritanti come l’istamina.

Si tratta di un flavonoide con proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antimicotiche.

Tutti gli utilizzi dell’olio di Neem per il tuo cane

Ma ora vediamo il modo più pratico per utilizzare questi principi attivi per la cura del tuo cane.

Come accade spesso in natura, è nei semi che si ha la maggiore varietà e concentrazione di sostanze medicamentose.

Dalla spremitura a freddo degli stessi, si ricava il prezioso olio Neem, che si presenta con un colore variabile dal giallognolo al rossiccio e, come abbiamo detto, un odore molto pungente, che può risultare sgradevole.

Antiparassitario e antipulci naturale

L’olio di Neem rappresenta un rimedio antiparassitario tra i più efficaci. Il fatto che sia di origine naturale, senza alcun additivo chimico, è una caratteristica che ne aumenta i benefici.

I suoi principi naturali, infatti, agiscono sulle capacità vitali dei parassiti e non provocano alcun effetto collaterale al tuo amico peloso. Inoltre, non c’è il rischio che gli organismi indesiderati sviluppino resistenza al Neem, come può avvenire  invece per gli insetticidi di sintesi.

È attivo soprattutto contro pulci, zecche, zanzare, pappataci, flebotomi responsabili della leishmaniosi nei cani.

Agisce contro le infestazioni da pulci, sia su uova e larve, impedendone sviluppo, che sulle pulci allo stadio adulto, sterminandole.

Antifungino

Come abbiamo visto, il Neem ha anche proprietà antibatteriche, antimicotiche e antivirali. Per questo si rivela un valido aiuto per trattare le infezioni cutanee del cane. Se il tuo cane soffre di scabbia, tigna, acne o ulcerazioni, utilizza l’olio di Neem per massaggiarlo o crea un detergente all’olio di Neem per lavarlo.

Antipruriginoso

L'olio di Neem allevia la pelle secca e lenisce le irritazioni cutanee. Il sollievo che offre in caso di prurito è quasi immediato. È efficace anche contro le punture di insetti: il fastidio, il gonfiore e il dolore scompaiono rapidamente con poche gocce di olio.

Come usare l’olio di Neem sul tuo cane

Preparare dei rimedi a base di Neem per il tuo amico è molto semplice.

Per un sollievo immediato in caso di prurito o contro i parassiti, puoi versare sulle tue mani qualche goccia di olio e spalmarlo delicatamente sulla pelle del cane. Il sapore amaro gli impedirà di leccarsi e il cattivo odore allontanerà eventuali ospiti indesiderati.

Come trattamento antipulci, puoi ripetere l’applicazione un paio di volte al mese, preferibilmente di sera perché l'olio di Neem è fotosensibile.

Per preparare uno shampoo antipulci e antizecche, aggiungi semplicemente qualche goccia di olio al detergente che utilizzi di solito. Miscela 1 ml di olio di Neem in 100 ml di shampoo, ma ricordati di controllare eventuali indicazioni sulla confezione.

Non ti preoccupare se anche dopo il bagnetto il tuo cane avrà un odore un po’ forte: questa è una delle caratteristiche che rendono il Neem efficace contro i parassiti.

Puoi comperare l’olio di Neem nelle erboristerie, nei negozi di prodotti biologici e anche online.

Controlla che l’olio sia estratto a freddo perché abbia una maggiore efficacia e ricordati di conservarlo al riparo da fonti di luce e calore.