Di cosa si tratta e perché sceglierlo

L’olio di mandorle è un prodotto naturale estratto dai semi dell’omonima pianta. Insieme all’olio di argan, è uno degli olii per il corpo più amati e popolari degli ultimi tempi. Scopriamo in pochi passi quali sono i suoi migliori pregi e perché è da preferire a numerosi altri cosmetici.

L’olio di mandorle è un prodotto vegetale straordinario in quanto è ottenuto dalla cosiddetta spremitura a freddo, ovvero attraverso tecniche meccaniche e senza l’uso di prodotti chimici. Questo metodo è lo stesso che si utilizza per la spremitura delle olive e con il quale si ottengono gli oli extra vergini più pregiati.

La spremitura a freddo permette infatti di lavorare le materie a basse temperature e questo consente di mantenere inalterate le qualità del prodotto.

Le proprietà dell’olio di mandorle

L’olio di mandorle si trova in commercio in due varietà (dolci e amare), entrambe impiegate per scopi cosmetici e alimentari.

L’olio di mandorle dolci è sicuramente la varietà più conosciuta e virtuosa: ha proprietà altamente idratanti ed emollienti ed è ideale per il trattamento delle pelli secche e sensibili. È ricco di grassi, minerali e vitamine ed è particolarmente indicato come olio da massaggi.

Grazie alla presenza dell’acido oleico e dell’acido linoleico, questo ingrediente si trova spesso all’interno di creme anti età, anti smagliature e anti cellulite. L’acido linoleico ha inoltre un’azione benefica sul trattamento dell’acne e di alcune dermatiti come l’eczema seborroico.

In modo simile all’olio di argan, l’olio di mandorle dolci svolge un’azione elasticizzante e riparatrice sulla pelle ed è in grado di lenire le irritazioni. Può essere applicato puro sulla cute e questo la renderà istantaneamente più morbida e idratata.

È ricco inoltre di Vitamina E, Vitamina B, fitosteroli e sostanze antiossidanti che prevengono l’invecchiamento della pelle e contribuiscono alla rigenerazione dei tessuti.

A chi consigliare l’olio di mandorle naturale

L’olio di mandorle è un prodotto davvero benefico e adatto qualsiasi pelle ed età.

È amato soprattutto dalle donne in gravidanza e da chi segue diete dimagranti in quanto è privo di controindicazioni e previene in modo naturale la comparsa delle smagliature.

L’olio di mandorle pare essere risolutivo in caso di occhiaie e utile per rimuovere il trucco. Unisce infatti l’azione nutriente a quella tonificante e, se aggiunto a qualche olio essenziale, è anche ottimo per rilassarsi con un massaggio distensivo e profumato.

Sulla pelle sensibile di bambini e neonati è un rimedio utile per trattare con delicatezza ed efficacia gli arrossamenti e le screpolature. È utile inoltre per dare sollievo in caso irritazioni cutanee dovute a morbillo e varicella.

L’efficacia di quest’olio non si limita però alla pelle. Il suo impiego può essere infatti esteso alla cura dei capelli deboli e sfibrati per ridonare loro la naturale morbidezza. Applicandolo direttamente sui capelli e lasciandolo agire come impacco pre-shampoo avrà il pregio di nutrirli senza dover ricorrere a prodotti aggressivi.

Come si utilizza

L’olio di mandorle è molto pratico da usare. Si presta infatti per essere applicato direttamente sulla pelle e sui capelli e si assorbe con un semplice massaggio. È efficace su qualsiasi parte del corpo e non presenta effetti collaterali.

Se unito ad altri ingredienti bio come burri, oli vegetali e olii essenziali, è un ottimo ingrediente con cui autoprodursi in casa cosmetici e creme naturali fai da te prive di siliconi ed altre sostanze dannose per la pelle.

Scritto da Tania