Consigli di bellezza

Non è un caso che le persone che vivono nelle regioni in cui l'olio di cocco è un ingrediente fondamentale della dieta come della cura del corpo abbiano capelli sani e una pelle bellissima. Le sue proprietà benefiche non agiscono infatti soltanto dentro il nostro corpo, ma ci rendono raggianti anche fuori.

Proteggendoci dai danni causati dai radicali liberi, l'olio di cocco ci permette di evitare le rughe e gli altri segni del tempo, nonché di allungare la nostra aspettativa di vita. I radicali liberi sono molecole instabili in grado di causare reazioni chimiche indesiderate all'interno del nostro corpo. Danneggiano proteine, grassi, membrane cellulari e DNA, e contribuiscono ad accelerare il processo di invecchiamento.

 

Grazie alla loro struttura chimica, gli oli insaturi sono più esposti ai danni causati dai radicali liberi. Nel loro stato naturale come componenti di frutta secca, semi e chicchi, essi contengono antiossidanti in grado di limitare queste molecole instabili. Ma una volta estratti, gli oli insaturi vengono esposti a una reazione chimica a catena in grado di deteriorare la loro qualità. Essendo un grasso stabile saturo, l'olio di cocco non viene «rotto» dai radicali liberi. Se impiegato per sostituire i grassi insaturi nella nostra dieta, oppure se applicato sulla pelle, è in grado di contenere i danni prodotti da queste molecole instabili e di liberare tutto il suo potenziale anti-età.

Le sue proprietà antimicrobiche si estendono anche alla pelle, permettendoci di avere un aspetto più bello e sano. L'olio di cocco è anche in grado di combattere l'acne e di favorire processi curativi.

Cura della pelle

Ci capita spesso di avere la pelle secca, soprattutto dopo essere stati all'aperto, sotto il sole oppure al freddo dell'inverno, quando l'aria all'interno e all'esterno delle nostre case è molto meno ricca di umidità che in altri periodi dell'anno. Quello della pelle secca, poi, è un problema legato all'invecchiamento. Persino a chi ha avuto la pelle grassa per tutta la vita può capitare di avere secchezza alle gambe o alle braccia (i punti con meno ghiandole sebacee di tutto il corpo) andando avanti con l'età.

L'olio di cocco rappresenta una meravigliosa alternativa naturale a creme e lozioni spesso costose (e inefficaci). Molte di queste lozioni industriali contengono sostanze chimiche nocive e oli insaturi. Quelle a base di acqua vengono assorbite così rapidamente, che nel giro di poco tempo la nostra pelle torna secca come prima dell'applicazione. Grazie agli strati protettivi della noce di cocco (mallo, guscio e buccia), persino gli oli di cocco non biologici sono pressoché privi di sostanze chimiche, pesticidi ed erbicidi.[...]

Una piccola quantità di olio di cocco può fare tanto. Uno dei momenti migliori per reidratare la vostra pelle è al termine di un bagno o della doccia. Il segreto è non asciugarsi completamente. Lasciate la pelle umida e poi applicate un sottile strato di olio di cocco su gambe, braccia e altre zone particolarmente disidratate. Se lo applicate in viso, non dimenticatevi di passarlo anche sulle labbra. Quando inizierete a usare olio di cocco quotidianamente, vi accorgerete che l'acqua formerà tante goccioline sulla vostra pelle, molto di più che in precedenza. Questo accadrà perché l'olio di cocco avrà formato uno strato protettivo permanente.

Se avete piedi secchi e screpolati, soprattutto nell'area del tallone, vi consigliamo di massaggiarli con un po' di olio di cocco prima di andare a dormire e di coprirli con dei calzini puliti. Vedrete la differenza già nel giro di poche notti. Allo stesso modo, potete curare anche la secchezza alle mani massaggiandole con un po' d'olio di cocco e poi infilando un paio di guanti di cotone. Infine, sulle aree delicate l'olio di cocco è molto più sicuro dei prodotti a base di petrolio e questo lo rende un ottimo lubrificante vaginale.

L'olio di cocco biologico è un investimento che vale la pena fare per la vostra pelle, perché è privo di sostanze chimiche come, ad esempio, i solventi usati per processare quello non biologico. Aggiungere alcune gocce del vostro aroma preferito, poi, darà il tocco magico finale. Le essenze di lavanda, camomilla e rosa sono rilassanti; menta e rosmarino, invece, sono tonificanti. Usate una quindicina di gocce per ogni tazza di olio di cocco.

 

La quantità esatta, però, dipende dall'intensità della fragranza e dai vostri gusti, quindi vi consigliamo di aggiungere poche gocce alla volta e passarvi l'olio sulla pelle per verificare.

Per un'applicazione più comoda, mescolate olio di cocco ed essenze aromatiche in una bottiglietta con dosatore, come quelle da viaggio. Vi consigliamo di prepararne piccole quantità volta per volta, così che l'essenza rimanga sempre fresca. Nei mesi più freddi, se l'olio di cocco si è fatto troppo denso da poter essere usato, mettete la bottiglietta sotto un getto di acqua calda prima dell'applicazione. Se lo desiderate, è anche possibile rompere delle capsule di vitamina E ed aggiungere il contenuto alla bottiglietta, con una dose di circa un cucchiaio per tazza di olio. La vitamina E è un ottimo antiossidante ed è perfetta per la cura della pelle.
Di seguito riportiamo la ricetta di un semplice esfoliante in grado di idratare e ringiovanire la pelle rimuovendo al contempo le cellule morte:

Versare gli ingredienti in una ciotola e lasciar raffreddare. Massaggiare sulla pelle per qualche minuto prima di risciacquare. Per uno scrub dei piedi con effetto tonificante, aggiungere uno o due cucchiai di estratto di menta. L'olio di cocco può essere usato anche come struccante delicato: basta applicarlo su un batuffolo di cotone o su una salvietta pulita.

Olio da massaggio

Un massaggio con olio di cocco permette di far assorbire al nostro corpo le sue proprietà benefiche mentre ci concediamo un momento di relax tutto per noi. È importante sentirsi a proprio agio, per questo consigliamo di scegliere un professionista con cui vi sentiate sereni o, in alternativa, il partner oppure un amico. Se vi è possibile, vi consigliamo di scegliere una stanza calda e tranquilla. Un po' di musica rilassante darà un tocco in più a quest'esperienza distensiva. Un tavolo da massaggi professionale è sicuramente preferibile, ma alcune coperte spesse o degli asciugamani sistemati sopra un tappetino a terra saranno perfetti. Uno o due cucchiai di olio saranno sufficienti perché il massaggio faccia il suo effetto.

Cura dei capelli

L'olio di cocco è spesso usato come ingrediente in molti tipi di shampoo e balsamo. Si può anche applicare direttamente sui capelli prima del lavaggio (dai 30 ai 60 minuti). La quantità può variare da qualche cucchiaio fino a mezza tazza, in base alla lunghezza e allo spessore dei capelli. Vi consigliamo di iniziare massaggiando il cuoio capelluto e poi lasciare che l'olio scorra su tutta la lunghezza del capello. Se necessario, è possibile aggiungere una quantità superiore di olio, in modo da applicarlo per tutta la lunghezza con entrambe le mani.

Se avete tempo, l'ideale è avvolgere i capelli con un asciugamano, oppure coprire la testa con una busta di plastica fatta passare sopra le orecchie e fissata dietro la nuca. Una volta che i capelli avranno assorbito l'olio per oltre mezzora potrete procedere con il lavaggio. In estate potete sfruttare questo tempo lavorando in giardino o comunque all'aperto, lasciando che il sole aiuti i vostri capelli ad assorbire tutto l'olio. E dopo aver lavorato all'aria aperta, non c'è niente di meglio di una bella doccia rilassante, l'aggiunta della maschera ai capelli la renderà semplicemente divina. Vi invitiamo a prendere le giuste precauzioni per non scivolare nella doccia mentre risciacquate i capelli.

Infine, per curare la vostra pelle dall'interno, il segreto è usare l'olio di cocco anche in cucina. Una dieta ricca di olio di cocco non raffinato e di ottima qualità vi permetterà di ottenere pelle e capelli splendidi, e finalmente vi renderete conto di cosa significhi davvero essere «belli dentro».

 

 

 

Tratto da "L'olio di Cocco" di Cynthia Holzapfel e Laura Holzapfel. L'Età dell'Acquario Edizioni.