Squisita e delicata la noce del benessere

Le noci di macadamia hanno un alto contenuto di grassi sani, fibre alimentari, proteine, sali minerali, vitamine. Con il loro basso indice glicemico e i loro numerosi benefici per la salute, si adattano a qualsiasi dieta salutare. L’olio che se ne ricava è un prezioso ingrediente, in cucina e in cosmetica.

Piccole ma ricche di qualità

Le noci di macadamia, note anche come noci del Queensland, sono il frutto dell'omonimo albero tropicale originario appunto del Queensland, una regione situata nell'Australia nord-orientale.

Si tratta di semi oleosi conosciuti dagli aborigeni australiani già nell’antichità e da sempre molto apprezzati per le loro proprietà nutritive.

In Europa queste noci sono giunte in tempi relativamente recenti - nella seconda metà del 1800 - e da qualche anno sono sotto la luce dei riflettori proprio grazie alle loro eccezionali qualità.

Scopriamone insieme l’origine le proprietà benefiche, che hanno fatto guadagnare alle noci di macadamia la nomea di elisir di lunga vita.

Noci dal dolce sapore di cocco

La macadamia è un albero sempreverde che può crescere fino a 40 metri di altezza.

Ha foglie ampie riunite in gruppi di 3-5 con forma allungata. Produce fiori in grappoli che variano da cinque a trenta centimetri, di colore bianco o rosa.

Di tutte le specie, solo due producono frutti commestibili e hanno quindi rilevanza commerciale: la Macadamia intergrifolia e la Macadamia tetraphylla. Altre, invece, risultano addirittura tossiche per l’uomo, poiché presentano tracce di glicoside.

Le noci di Macadamia hanno la grandezza di una nocciola e sono costituite da un guscio di colore scuro e forma sferica. È piuttosto coriaceo e difficile da rompere e custodisce al suo interno un gheriglio dal sapore dolciastro simile al cocco.

Scoperta la bontà di questo frutto, sono cominciate le esportazioni anche in Europa. Attualmente, alcune varianti di questa pianta vengono coltivate anche in zone dell’Africa, in Asia e in America Centrale. 

I preziosi nutrienti delle noci di macadamia

Le noci di macadamia hanno sostanze nutritive in grande quantità. Questi frutti hanno un altissimo contenuto di acidi grassi monoinsaturi, sono ricchissimi di minerali, calcio, fosforo, magnesio, selenio, potassio, zinco e di vitamine.

Di tutte le specie, solo due producono frutti commestibili e hanno quindi rilevanza commerciale: la Macadamia intergrifolia e la Macadamia tetraphylla. Altre, invece, risultano addirittura tossiche per l’uomo, poiché presentano tracce di glicoside.

Riducono il rischio di malattie cardiache

La scienza dice che gli acidi grassi insaturi aiutino ad abbassare la colesterolemia, riducendo così il rischio di malattie cardiocerebrovascolari.

Le noci di macadamia sono composte quasi per l'80% da acidi grassi, di cui circa il 60% monoinsaturi: tra i semi oleosi sono in assoluto quelli con più alto contenuto di acidi grassi di questo tipo.

Inserite in un’alimentazione equilibrata, possono quindi ridurre i fattori di rischio per le malattie cardiache. Infatti, abbassano il colesterolo totale, il colesterolo cosiddetto cattivo e i trigliceridi, nonché la pressione sanguigna.

Diversi studi scientifici si sono concentrati su questo aspetto, perché le malattie cardiovascolari rappresentano ancora la principale causa di morte nel nostro paese: da sole sono responsabili del 44% di tutti i decessi.

Prevengono lo stress

La presenza di Omega-3  ha un effetto positivo sull’umore e sulla funzionalità cerebrale. Questo acido essenziale previene gli stati di stress e ansia. Infatti, è associato a effetti benefici sulla salute del sistema nervoso oltre che dell'apparato cardiovascolare.

Molti studi hanno dimostrato anche la potenziale utilità contro patologie che colpiscono altri organi grazie all’azione antinfiammatoria.

Le noci di macadamia, oltre a contenere Omega-3, sono un alimento particolarmente equilibrato per quanto riguarda il rapporto tra questi e gli Omega-6.

Sono quindi utili a bilanciare la presenza degli acidi grassi; questa proporzione è fondamentale per prevenire i processi infiammatori.

Contengono buone fibre

Le noci di macadamia hanno anche un alto contenuto di fibre, importanti per la nostra salute, perché favoriscono la regolarità intestinale e stimolano la sensazione di sazietà.

Le fibre, unite al basso indice glicemico, rendono queste noci perfette per tenere lontani i morsi della fame, aiutandoti a seguire una dieta bilanciata.

Sono un integratore vitaminico naturale

Come abbiamo visto, le noci che provengono dall’albero di macadamia contengono molte vitamine.

La vitamina A preserva le cellule dal processo ossidativo degenerativo causato dall’invecchiamento.

Le vitamina B1 e B2 regolano il funzionamento di fegato, reni e sistema nervoso.

La vitamina E, associata ad altri componenti bioattivi come i composti fenolici, contribuisce a contrastare la circolazione dei radicali liberi nel sangue. Per questo motivo, le noci di macadamia sono un potente antiossidante naturale.

I tocotrienoli, un composto della vitamina E presente anche in questi frutti, sono oggetto di molte ricerche mediche per la loro capacità antitumorale, in particolare contro i melanomi, i temuti tumori della pelle.

Sono alleate di bellezza in cucina e in cosmetica

Grazie alla presenza di molte vitamine e acidi grassi insaturi, le noci di macadamia sono utilizzate in molti prodotti cosmetici. Aiutano infatti a rigenerare, rafforzare e migliorare pelle, capelli e unghie.

Da questi frutti, composti per il 65-75% di grassi, con processi di spremitura a freddo e filtraggio, si ricava un olio molto versatile.

In ambito cosmetico, è noto per le proprietà emollienti e idratanti sia per la pelle che per i capelli. Spesso lo si trova tra i componenti di shampoo, balsami, maschere e creme.

L’olio di macadamia è un’ottima base per massaggi aromaterapici, ma può essere usato anche in cucina, a crudo.

Ha un colore giallo ambrato e odore leggero. Grazie all’elevato contenuto di acido palmitoleico è un alleato prezioso per chi segue la dieta mediterranea che ne è quasi priva.

Sono una fonte di acido palmitoleico

Come abbiamo visto, le noci di macadamia e il loro olio sono una ricca fonte di acido palmitoleico. Questo grasso monoinsaturo è anche chiamato omega-7. La sua importanza è legata al metabolismo dei grassi.

L’Omega 7 possiede anche altre proprietà: stimola l’azione dell’insulina e protegge le cellule nervose. Ecco perché le noci di macadamia sembrano avere effetti positivi sul benessere e la longevità.

L’effetto antiage è sfruttato anche nei prodotti cosmetici che contengono fonti di acido palmitoleico dalle proprietà emollienti, idratanti e ringiovanenti.

Sono ricche di calcio per le ossa

Le noci di macadamia risultano essere ricche di minerali.

Il calcio è indispensabile per la salute di ossa, denti e tessuto muscolare.

Grazie anche all’elevata concentrazione di fosforo, un elemento importante per l’assorbimento del calcio, questi frutti sono utili per evitare disturbi tipici delle carenze di fosforo.

Fanno il pieno di energia

Le noci di macadamia hanno un notevole valore energetico, circa 700 calorie per 100 grammi. Sono quindi un’importante fonte di energia. Ecco perché molti atleti le inseriscono nella loro dieta.

D’altra parte, il consumo di questi frutti è consigliato anche ai bambini e alle donne in gravidanza per l’elevato potere nutrizionale.

Sono indicate anche a vegani e  vegetariani per l’alto contenuto di ferro, di proteine e vitamine del gruppo B.

Noci di Macadamia: consigli e avvertenze

Le noci di macadamia hanno nutrienti in grande quantità e possono essere inserite in una dieta bilanciata e salutare.

È bene però non esagerare. Data la presenza abbondante di fibre, se mangiate in dosi particolarmente elevate, possono generare dissenteria e disturbi intestinali.

Inoltre, a causa dell’elevato apporto di calorie, queste noci noci andrebbero consumate in sostituzione di altri cibi ad alto contenuto di grassi o ipercalorici.

Provale come gustoso sostituto dei crostini in una fresca insalata o come snack al posto di patatine, biscotti e cibi industriali dal basso valore nutrizionale.

Puoi trovarle già sgusciate in comode confezioni da conservare al fresco e al riparo dalla luce per evitare che irrancidiscano.

È consigliabile mangiarle a crudo, perché le temperature elevate possono comprometterne i nutrienti. 

Il loro sapore, dolce e delicato, le rende un ingrediente unico per cioccolatini, pasticcini o gelato di ottima qualità. Si usano anche per preparare dolci, torte e biscotti, ma si prestano pure per accompagnare secondi piatti.

Le noci di macadamia possono causare effetti indesiderati, anche gravi, alle persone allergiche. Quindi è bene verificare con il proprio medico prima di introdurle nella propria dieta.

Se hai degli animali domestici, devi sapere che sono tossiche per cani e gatti.