Le more sono piccoli frutti (selvatici) commestibili, prodotti la Rubus ulmifolius, pianta perenne arbustiva della famiglia delle Rosaceae, conosciuta col nome comune di Rovo.
Il rovo è un cespuglio spinoso, con fiori bianchi e/o rosati, presenti durante la stagione estiva, mentre le more (mature) compaiono nei mesi di Agosto e Settembre. Questa pianta richiede terreni leggermente umidi e profondi, e viene spesso utilizzata come siepe per delimitare determinate zone.

Quali sono le proprietà delle more?

Le more hanno un sapore dolce ed allo stesso tempo acidulo, assumono un colore nero-viola lucido a fine maturazione e sono famose per essere fonte di antiossidanti, perché contengono grandi quantità di antocianine e flavonoidi, sostanze in grado di contrastare i radicali liberi e l'invecchiamento dell'organismo.
Questi piccoli frutti selvatici contengono pochissime calore, sono ricchi di sali minerali come: fosforo, magnesio, potassio, sodio, selenio zinco e rame; inoltre contengono vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C ed E.

Quali sono i benefici delle more sul nostro organismo?

Ecco un breve elenco degli effetti benefici delle more sul nostro corpo:

  • Effetti antiossidante. Come abbiamo già detto, le more sono una vera e propria fonte di antiossidanti, ideali per ridurre lo stress, combattere i radicali liberi e per proteggere l'organismo dai danni ossidativi dell'invecchiamento e di eventuali malattie future.
  • Effetti sul sistema immunitario. Le sostanze benefiche delle more selvatiche aiutano ad aumentare le difese immunitarie del corpo, grazie all'alta concentrazione di minerali e vitamine, rafforzando così gli organi interni.
  • Effetti depurativi. Le more di rovo hanno effetti diuretici e depurativi sul nostro corpo, ripuliscono i reni e ci aiutano ad eliminare tossine e liquidi in eccesso.
  • Effetti sulle ossa. Questi piccoli frutti sono molto indicati anche per rafforzare le ossa, grazie alla presenza di calcio e magnesio, quindi ottimi sia per i bambini in fase di crescita, sia per anziani che, con l'età, presentano problemi articolari.
  • Effetti digestivi. Le more sono ricche di fibre solubili di origine vegetale, perfette per l'apparato digestivo ma anche per chi soffre di problemi di stipsi.

More Biologiche

Il modo più classico per gustare le more è andare in aperta campagna o nei boschi quando è stagione, raccoglierle a mano in un cestino e ripulirle velocemente sotto l'acqua fresca (senza esagerare): non c'è niente di meglio di more fresche appena raccolte! Una soluzione sana e perché no, divertente. In alternativa, se non si ha tempo o modo, le more si possono comunque acquistare direttamente dagli agricoltori locali, meglio quelli che utilizzano i metodi naturali e biologici.
Scegliere more di origine biologica significa acquistare un alimento sicuro, certificato, senza l'impiego di sostanze nocive o pesticidi, raccolte in zone controllate e sicure.

More Biologiche

Come si possono assumere le more?

Le more sono ottime da mangiare così al naturale, ma si possono anche aggiungerle allo yogurt, nel muesli della mattina, per guarnire torte fresche, oppure se ne abbiamo tante, per realizzare una deliziosa marmellata fatta in casa.
Nei negozi biologici è possibile anche acquistare il succo di mora, una vera e propria carica diretta di elementi benefici naturali, ma anche confetture di more già pronte ed addirittura more essiccate, per preparare buonissime crostate e dessert.

Curiosità: per chi non lo sapesse, le parti della pianta della mora (foglie, fiori, radici, ecc,) sono spesso utilizzate nella preparazione di rimedi naturali come decotti e tisane, per curare disturbi intestinali ed infiammazioni.

Le more durante la gravidanza

Le more selvatiche contengono la vitamina B9 conosciuta anche col nome di acido folico, una sostanza fondamentale nei primi mesi di gestazione, perché aiuta la formazione e la crescita del feto. Inoltre, per una mamma in attesa è utile consumare more per contrastare i tipici disturbi della gravidanza come:infiammazioni, irregolarità intestinale e mancanza di drenaggio dei liquidi.

Le more di gelso

Una varietà alternativa alle more di rovo, sono le more di gelso, bacche tipiche dell'Albero di Gelso (Morus) della famiglia delle Moracee, presenti sia di colore nero che di colore rosso, e considerate dei Superfoods perché, come le more di rovo, sono ricche di elementi nutrizionali benefici ed importanti per la difesa della nostra salute.
Le more di gelso hanno un sapore tipico dolciastro e nel mercato biologico si possono acquistare si fresche che disidratate.

Scritto da Elena