La mirra è resina aromatica estratta dalla Commiphora myrrha, un arbusto della famiglia delle Burseraceae, tipica delle zone dell'India e dell'Africa.

La corteccia dell’albero della mirra è di colore grigiastro, con rami spinosi sulle punte; in estate sbocciano splendidi fiori profumati, mentre sul tronco appaiono noduli dai quali “trasuda” la famosa resina profumata, di color giallognolo. Successivamente il liquido si secca (solidifica), sotto forma di granuli color ambrato.

Questa resina naturale era conosciuta fin dagli antichi Egizi, utilizzata per rimedi medicinali e la famosa pratica per l'imbalsamazione. La mirra possiede un odore inteso: un misto di note speziate, pungenti, amare ed ha una sapore agrodolce, usata per produrre oli essenziali, incensi e rimedi naturali, grazie al suo effetto balsamico.

Proprietà della mirra

La mirra possiede proprietà benefiche per la cura e la salute del nostro corpo: antiparassitario, astringente, antinfiammatorie. È un prodotto utilizzato principalmente per uso esterno, in particolare per creare prodotti di tipo cosmetico e incensi per l'ambiente. È utile in caso di raffreddore, tosse e mal di gola, in grado di aiutare le vie respiratorie e dissolvere l'infiammazione, grazie anche alla sua azione disinfettante.

Albero della Mirra

Proprietà benefiche della mirra per mente e spirito

La mirra, a livello psichico, è in grado di riequilibrare lo spirito conil mondo esterno (materico), donando forza, ottimismo e positività. Si dice che sia in grado mostrare i sentimenti delle persone timide, in grado di predisporre alla ricezione di energia e amore. In alcuni riti funebri, la mirra aiuta a sollevare le persone dalla separazione della morte, rincuorando chi è ancora sulla Terra.

Accendere qualche pezzo di resina secca (impiegata come incenso naturale), durante la notte, aiuta a liberare il nostro spirito e elimina scorie negative.

Mirra per uso cosmetico

La mirra si utilizza anche per produrre creme naturali specifiche nella medicazione di ferite, problemi cutanei come micosi, dermatiti ed eczemi, facilitando il processo di guarigione, grazie alle sue proprietà benefiche. Le creme a base di mirra o l'olio essenziale di mirra sono ottimi anche per rinsanare screpolature della pelle.

Mirra al Naturale

Ecco un ricetta cosmetica fai-da-te per realizzare il Deodorante – Talco Neutro alla Mirra

Mescolare accuratamente 1 tazza di amido di mais, ½ tazza di bicarbonato di sodio, 6 gocce di olio essenziale di allora e 2 gocce di olio essenziale di mirra. Il deodorante sarà così sotto forma di “talco”. Mettere il composto finale in un apposito contenitore, chiuso.

Avvertenze sulla mirra

Di solito è sconsigliata l'assunzione della mirra via orale, perché può provocare nausea e irritazioni all'apparto digerente. Inoltre, è assolutamente rischiosa l'assunzione orale in gravidanza. La mirra presa per bocca è utilizzata solo in casi estremi e di problemi gravi specifici.