La menta (o Mentha) è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Labiate (Lamiaceae), aromatica, dal forte sapore fresco e pungente. È una pianta che predilige zone soleggiate, ma si adatta bene anche alle basse temperature, coltivata in tutta Europa, in Africa e in Asia.

La menta è conosciuta da sempre, già al tempo degli antichi Egizi e Romani come pianta per rimedi medicinali grazie alle sue proprietà depurative, digestive ed antisettiche.

Proprietà della menta

La menta possiede tantissime proprietà terapeutiche, utili per il benessere sia fisico, sia psichico:

  • Decongestionante. La menta ha un'azione balsamica e rinfrescante, utile in caso di tosse, raffreddore e mal di gola, ed è in grado di liberare le vie respiratorie.
  • Depurativa. È una pianta utile per realizzare collutori in caso di alito cattivo e contro i gas intestinali.
  • Analgesica. È un ottimo rimedio in caso di emicranie, ad azione benefica per ridurre il dolore della cefalea e per alleviare i sintomi.
  • Tonificante. La menta è un ottimo tonificante naturale, utilizzato per rinfrescare la pelle e per curare i cattivi odori.
  • Contro i problemi della pelle. Questa pianta è ideale per risolvere problemi della pelle come acne, punti neri, e la pelle grassa, grazie alle sue proprietà purificanti e rinfrescanti.

Menta-foglie

Come si utilizza la menta?

La menta è una pianta versatile e si utilizzano sia le foglie fresche, sia le foglie essiccate, da cui si ricava l'olio essenziale di menta, polvere, tintura madre ed estratti secchi titolati.

Da questa pianta aromatica si possono realizzare molti rimedi naturali come tisane, oli da massaggio, collutori per la bocca, e rimedi contro gli insetti. Inoltre, le foglie fresche della menta sono ottime nelle preparazione di piatti primi, secondi, salse, dessert, liquori e grappe.

Tisane ed infusi alla menta

La tisana o l'infuso alla menta è un famoso rimedio naturale, da sempre utilizzato per favorire il processo della digestione, rilassare l'intestino e in caso di sintomi influenzali.

Come realizzarla?

In commercio, è possibile acquistare la tisana alla menta già in bustine pronte all'uso, oppure acquistare le foglie essiccate biologiche per infuso, da immergere nell'acqua (in caso delle foglie sfuse, 1 cucchiaio e 1/5 per circa 1 litro d'acqua bollente). Per ottenere un'ottima tisana, è sempre consigliato lasciare in infusione per circa 5-7 minuti.

Successivamente potrete togliere la bustina e dolcificare a piacere, mentre in caso dell'utilizzo di foglie sfuse, bisognerà filtrare con l'apposito filtro per infusi. La tisana alla menta è perfetta da assumere dopo i posti ed è consigliata alla sera, perché potrebbe provocare disturbi del sonno.

Tisana alla menta

L'olio essenziale di menta

L'olio essenziale di menta è molto utilizzato sia per uso interno che esterno; è ottimo per rinfrescare e tonificare la pelle, ma anche come disinfettate per la bocca, risolvendo problemi di alitosi.

Per il massaggio

L'olio essenziale di menta può essere utilizzato durante un massaggio alle tempie, per contrastare fastidiosi mal di testa, o anche durante un massaggio rilassante al corpo, per alleviare tensioni muscolari, articolari e dolori mestruali.

L'olio essenziale di menta per la psiche

Il profumo dell'essenza di menta ha un effetto energizzante e rigenerante sulla psiche, ottimo in caso di stress, ansia e depressione. Molto utile anche in caso di mal d'auto durante i viaggi: basteranno poche gocce su un fazzoletto di stoffa ed inalare a grandi respiri.

La menta nella cosmesi

La menta è molto utilizza anche in ambito cosmetico, per realizzare prodotti per l'igiene orale come collutori, dentifrici e creme per gengive, ma anche per la cura del corpo come creme, bagnoschiuma, shampi e lozioni. Grazie alle sue proprietà rinfrescanti, la menta è molto utilizzata per produrre gel ecobio per gambe ad effetto freddo.

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura