Perché usare il latte di mais?

Il latte di mais è un prodotto vegetale e biologico realizzato a partire dalla farina di granoturco. Benché il suo nome potrebbe trarre in inganno si tratta in realtà di un “falso” latte: la sua origine è infatti 100% naturale e di origine vegetale.

Come anche il latte di soia, il latte di cocco e quello di mandole, può costituire una valida alternativa ai prodotti di derivazione animale sia per chi soffre di intolleranza al lattosio sia per chi segue un regime alimentare vegano.

Insieme ad altri cerali come il riso e la quinoa, il mais non contiene glutine ed è per questo un prezioso alleato per chi soffre di celiachia.

Il latte di mais è una bevanda dal sapore dolce che può essere gustata da sola oppure può essere impiegata per preparare creme e ricette dolciarie.

Latte di mais VS latte animale

Il latte di mais si caratterizza per un apporto calorico molto simile a quello del latte tradizionale. Rispetto al latte intero ha inoltre la stessa percentuale proteica ma è decisamente più povero di grassi. Presenta infatti un terzo dei grassi contenuti nel latte animale ed è al contrario tre volte più ricco di carboidrati.

Da ciò che si è detto si può dunque evincere come il latte di mais non abbia nulla da invidiare al latte comune. È infatti una buona fonte di energia e proteine e può sostituirlo senza difficoltà. È anzi più indicato per chi segue diete ipocaloriche ed è secondo, per quantità di grassi, solo al latte scremato.

Il latte di mais, a differenza dei latticini classici, è inoltre del tutto privo di colesterolo ed è per questo anche un ingrediente sano e prezioso per mantenere in salute il cuore e i vasi sanguigni. Essendo privo di lattosio risulta inoltre più digeribile.

Proprietà e impieghi

Come si è detto, il latte di mais è un valido sostituto del latte vaccino per tutti coloro che non possono o non vogliono assumere quest’ultimo per motivi etici o di salute.

Come il latte di farro e quello di kamut, è ottenuto da una farina ed è per questo un alimento ricco di carboidrati e adattissimo per la preparazione di biscotti e torte vegetariane e vegane. Può essere gustato sia freddo che tiepido ed è un’ottima bevanda per la prima colazione o per una sana merenda.

Il latte di mais è utile per contrastare i sintomi che derivano da un uso prolungato del latte tradizionale tra i quali diarrea, dolori addominali e meteorismo.

I benefici per cui è di solito conosciuto questo latte sono le sue proprietà antiossidanti e il ruolo attivo che dimostra sul mantenimento di una pelle giovane. Il latte di mais è infatti fonte di Vitamina C e pare essere anche un cibo favorevole per la prevenzione delle malattie tumorali.