Origine

Il latte di cocco è un latte vegetale ottenuto mediante l'aggiunta di acqua calda alla polpa essiccata del cocco, detta anche “farina di cocco” o copra. Essa costituisce il tessuto vegetale del frutto da cui si estraggono oli e grassi come l'olio di cocco ed il burro di cocco, che a loro volta danno origine a diversi tipi di prodotti destinati a svariati settori tra i quali l'industria farmaceutica, gastronomica e cosmetica.

Il latte di cocco è consumato in larga misura nei paesi in cui è possibile coltivare la palma da cocco (Cocos Nucifera); si consolida ingrediente molto diffuso nella cultura culinaria asiatica, in particolare nella cucina di paesi come India, Thailandia, Indonesia, ma anche in molte zone dell'America centro-meridionale.

Caratteristiche del Latte di Cocco

Il latte di cocco si avvicina sia per consistenza che per colore al latte vaccino ma a differenza di esso è contraddistinto dalla mancanza di lattosio, nonché dall'assenza di proteine animali e di colesterolo atte a renderlo una bevanda completamente vegetale, molto più adatta agli individui intolleranti o sensibili a tali sostanze ma anche a coloro i quali abbracciano i dettami della filosofia vegana.

A dispetto della sua origine vegetale il latte di cocco è un prodotto estremamente nutriente proprio perché fornisce calorie ed è ricco di grassi saturi.

Proprietà nutrizionali e benefici del Latte di Cocco

Proprio a causa della notevole abbondanza di grassi presenti in esso, il latte di cocco deve venire consumato con moderazione.

Valori nutrizionali per 100 g di Latte di Cocco
Valore energetico 197 Kcal
Acqua 72,88 g
Proteine 2,02 g
Carboidrati 2,81 g
Grassi totali 21,33 g
Grassi saturi 18,9 g
Grassi monoinsaturi 0,9 g
Grassi polinsaturi 0,2 g
Vitamina C 1,0 mg
Calcio 18 mg
Ferro 3,30 mg
Magnesio 46 mg
Fosforo 96 mg
Potassio 220 mg
Sodio 13 mg
Zinco 0,56 mg

Il latte di cocco, diversamente dal latte vaccino o simili è anche una buona fonte di minerali, nello specifico offre micronutrienti come il potassio, il ferro e lo zinco ma anche antiossidanti come il magnesio. In quantità minore fornisce vitamine C, anch'esse potenti antiossidanti protettivi contro l'azione dei radicali liberi con relativi effetti anti aging. Uno dei principali grassi acidi che costituiscono tale elemento è l'acido laurico. Nonostante sia un acido grasso saturo, si è dimostrato che l'acido laurico presente nel latte di cocco contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo LDL (cattivo) in favore del colesterolo HDL (buono), esercitando un effetto preventivo sul rischio di contrarre malattie cardiovascolari. Tale acido viene convertito dal corpo in un monogliceride altamente benefico chiamato monolaurin, un antivirale ed antibatterico che elimina una grande varietà di organismi patogeni.

Il latte di cocco oltre ad essere un efficace rimedio naturale per placare i sintomi del reflusso acido é anche un valido regolatore di sazietà sia grazie ai grassi saturi che alle fibre in esso contenute.

Come utilizzare il Latte di Cocco

Il latte di cocco è utilizzato principalmente in ambito gastronomico come alternativa al latte vaccino.

In Italia viene utilizzato come ingrediente secondario per la preparazione di dolci, come torte salse e creme mentre nei paesi tropicali e subtropicali è un componente fondamentale nella creazione di piatti a base di curry come ad esempio il pollo o altre carni, ma anche in ricette a base di pesce.

Il suo utilizzo coinvolge tuttavia anche ambiti extraculinari come ad esempio l'industria cosmetica dove il latte di cocco viene impiegato per la produzione di creme idratanti ed emollienti per pelli secche e disidratate. Il latte di cocco può essere anche un buon rimedio casalingo per rimuovere il trucco in maniera delicata e naturale se emulsionato con una parte di olio d'oliva ma può anche essere utilizzato come soluzione naturale contro l'eritema solare. Date le sue proprietà calmanti ed emollienti è infatti in grado di ridurre i bruciori derivati dalle scottature solari.

Infine il latte di cocco è sempre più spesso confuso con l'acqua di cocco sebbene questi prodotti, entrambi derivati dalla palma da cocco, presentano caratteristiche e proprietà completamente diverse. Difatti l'acqua di cocco altro non è che una bevanda naturale ricavata estraendo il liquido presente all’interno delle noci di cocco più giovani della Cocos Nucifera.