Andiamo a scoprire insieme questo prezioso “nettare” dalle proprietà nutrizionali benefiche e salutari.

Come viene prodotto e da dove viene

Il miele di Eucalipto, come già il nome ci suggerisce, viene prodotto dalle api a partire da una pianta sempreverde originaria dell’Oceania, l’Eucalyptus (nome botanico derivante dal greco “bene” e “nascondere”, per il fatto che i suoi fiori sono nascosti interamente dai petali fino al momento della fioritura) importata in Europa solo nel IXX secolo. In Italia è prodotto principalmente nelle zone del centro-sud, dove questi alberi, che possono raggiungere anche i 90 metri di altezza, sono stati piantati in seguito alla bonifica delle paludi.

Aspetto e sapore:

Dall’aspetto denso e cremoso, un colore ambrato, un aroma deciso, intenso e particolare che quasi ricorda le caramelle alla liquirizia: si tratta di un miele uniflorale, ciò significa che nella sua composizione è presente in modo prevalente il polline della stessa specie botanica, cioè proveniente dai fiori di Eucalipto, e per questo motivo nella sua composizione è presente una grande quantità delle sostanze balsamiche, lenitive e benefiche derivanti dalla pianta.

Stagione fredda? Il miele di eucalipto come importante antinfluenzale ma non solo

Questo tipo di miele è molto usato in campo erboristico (conosciuto per le sue proprietà antisettiche) ha effetti benefici sui sintomi dei disturbi fisici che caratterizzano le stagioni più fredde; in particolare, agisce efficacemente sulle vie dell’apparato respiratorio ed è un buon rimedio contro il catarro (fluidifica il muco liberando le vie nasali). Perché abbia effetto bisogna assumerlo regolarmente ogni giorno, in giusta quantità, senza esagerare con le dosi.

Contro tosse, raffreddore e catarro consigliamo di assumerlo accompagnato da bevande calde, come tè o tisane, meglio se biologiche e dai sapori intensi. Possiamo considerare il miele di eucalipto come una delle migliori cure naturali per combattere tosse, raffreddore, bronchite e sinusite, ma spesso è utilizzato anche come cicatrizzante per piccole affezioni della cavità orale, per curare disturbi intestinali e dell’apparato urinario, come per esempio la cistite.

Indicato per i bambini

Sappiamo che la salute dei bambini è molto più delicata rispetto a quella degli adulti e spesso è difficile somministrare medicinali poco invitanti, perciò qualche accortezza in più non fa mai male, soprattutto se è possibile prevenire con rimedi naturali. Per trattare i fastidiosi disturbi delle vie aeree, la presenza di muco che spesso si verifica nei più piccoli, è consigliato l’uso del miele di eucalipto, per le sue proprietà balsamiche e assolutamente non dannose per la salute. Per aumentarne l’efficacia, si può aggiungere al miele qualche goccia di olio essenziale di eucalipto. Quando si può, è sempre meglio ricorrere ai rimedi naturali e non ricorrere a mucolitici che spesso hanno riportato effetti dannosi anche gravi sulla salute, in particolare a carico dell’apparato respiratorio. Come rimedio contro la tosse, o anche solo per prevenirla, sono indicati tisane o latte dolcificati con miele di eucalipto e, nel caso persista, può essere somministrato anche con un cucchiaino senza necessariamente essere sciolto. L’eucalipto svolge un effetto decongestionante, dando una sensazione di sollievo, mentre il miele è un antinfiammatorio naturale. Come tutti i tipi di miele è ricco di zuccheri, perciò è bene tener presente dopo la somministrazione, che per prevenire l’insorgenza di carie è necessario lavare bene i denti.

Un miele ricco di flavonoidi: andiamo a vedere cosa sono

Dal punto di vista scientifico, nella sua composizione è presente una grande quantità di flavonoidi (presenti in particolare nella propoli) che, oltre ad essere importanti antiossidanti, svolgono altre diverse funzioni importanti per la nostra salute, quali:

• Antiallergica

• Antivirale

• Antinfiammatoria

• Combatte i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare

• Anticancerogena

• Riduce i radicali liberi Può essere assunto, quindi, anche come prevenzione contro le malattie degenerative.

Per beneficiare maggiormente delle sue proprietà, si consiglia di acquistare quello grezzo e non sottoposto a riscaldamento, in quanto i flavonoidi, essendo sostanze bioattive, sono molto sensibili alle alte temperature ed alla luce, perciò diminuiscono nel corso della conservazione. Si consiglia di conservarlo al riparo da luce diretta e fonti di calore. Scegliendo di acquistarlo da apicolture biologiche sarà meno inquinato da sostanze chimiche e saranno più evidenti le sue proprietà benefiche.

Made in Italy

Il miele di eucalipto prodotto nel nostro paese è nella lista dei migliori, in quanto la sua composizione risulta rimanere invariata, mantenendo così tutte le sue proprietà nutrizionali. Inoltre è molto ricco di propoli, aumentando così le sue proprietà antiossidanti, antivirali e antibatteriche, difendendo chi lo assume dall’attacco di virus e batteri; in particolare, secondo uno studio sul miele di eucalipto prodotto in Italia, tale rimedio naturale risulta molto efficace contro un particolare batterio chiamato Staphylococcus Aureus, responsabile di alcune disfunzioni delle vie respiratorie.

In cucina

Fino ad ora abbiamo parlato solo dei suoi effetti benefici come “farmaco” naturale ma può essere utilizzato come gustoso condimento nelle nostre ricette di cucina. Con il suo particolare e speziato sapore è perfetto per condire:

• Formaggi molto stagionati come il Parmigiano Reggiano o il Grana Padano;

• Formaggi magri;

• Salse: può essere abbinato ad insalate miste, condendole con olio, limone e miele di eucalipto, oppure accompagnandolo con salse a base di burro;

• Yogurt: abbinato ad un vasetto di yogurt magro, il miele di eucalipto darà un retrogusto dolce e intenso.

• Tè: il miele di eucalipto può essere usato al posto dello zucchero come naturale dolcificante, perfetto in caso di tosse. Consigliamo di accompagnarlo con tè e tisane dal sapore forte, come zenzero o cannella.

Costo

Il prezzo del miele di eucalipto si aggira dai 7€ ai 9€ per 250/300 grammi di prodotto biologico, ma in commercio ne esistono di diversi tipi e marche.