Informazioni generali

Il sale di Epsom, noto anche come sale inglese, è un integratore di sali minerali principalmente finalizzato a svolgere un’azione disintossicante sul fegato. Questi sali, composti in particolare da solfato di magnesio, sono completamente naturali e vengono estratti tramite processi di evaporazione dalle acque termali dell’omonima città inglese.

Questo prodotto, conosciuto anche con il nome di sale amaro, può essere assunto per via orale oppure essere utilizzato per la pulizia del corpo. La dose consigliata è di un cucchiaino al giorno da sciogliere in acqua.

Il sale di Epsom ha un prezzo che si aggira attorno ai sedici euro per mezzo chilo di prodotto. Si può acquistare online, in farmacia e nei negozi di prodotti naturali.

Proprietà e controindicazioni

Il sale di Epsom permette di fornire all’organismo le giuste dosi di magnesio. Oltre ad essere utile per chi ha carenza di questo minerale è indicato anche per chi soffre di disturbi epatici come i calcoli biliari. Svolge infatti una pregevole azione depurativa sul fegato oltre che benefici effetti sull’intestino e sulla pelle.

Se utilizzato come sale da bagno pulisce e purifica la pelle dalle tossine. Può essere disciolto nella vasca oppure essere applicato sulla pelle sotto forma di scrub esfoliante. È inoltre un utile rimedio con cui sgrassare la pelle e il cuoio capelluto: se applicato come impacco aiuta a ridurre l’untuosità dei capelli e ad attenuarne l’effetto crespo.

Il sale di Epson sembra inoltre un valido aiuto per lenire i gonfiori e i dolori articolari. Può essere usato in caso di ematomi, crampi, distorsioni ed artriti e aiuta a dare sollievo ai piedi affaticati e sofferenti. È un ottimo ingrediente con il quale effettuare un pediluvio comodamente in casa propria e contribuisce in questo modo anche a ridurre i cattivi odori e la ruvidezza dei talloni.

I sali di Epsom rivelano anche un piacevole effetto anti stress: contribuiscono a distendere i muscoli, a ridurre il mal di testa e ad effondere in tutto il corpo un naturale stato di rilassamento. Questo sale si rivela anche utile per migliorare la digestione: dimostra un effetto lassativo e stimola quindi la motilità intestinale.

Oltre a questi benefici effetti che manifesta sull’uomo va ricordato anche il suo impiego nell’ambito del giardinaggio. Viene utilizzato infatti anche in qualità di fertilizzante naturale per stimolare la fotosintesi clorofilliana e la fioritura; tiene inoltre alla larga i parassiti e le lumache sia dai fiori che dalle colture.

Il sale di Epsom è privo di controindicazioni se assunto da soggetti sani, nelle dosi raccomandate e per periodi di tempo limitati. Se ne sconsiglia l’applicazione ai bambini e alle persone affette da patologie renali. È sempre bene in ogni caso consultare preventivamente il parere di persone esperte e competenti.

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura