Per placare l’eccessiva sudorazione, per contrastare i cattivi odori e per avere ascelle sempre fresche e pulite non è necessario rivolgersi a deodoranti costosi e dalla complessa formulazione. Esistono infatti anche deodoranti economici realizzati con sostanze biologiche e vegetali che adempiono ottimamente alle loro funzioni senza aggredire o irritare la pelle. Vediamo allora quali ingredienti non possono mancare all’interno di un buon deodorante per il corpo e quali sostanze è meglio invece evitare se si hanno ascelle sensibili o irritate.

Come riconoscere un buon INCI

Le principali caratteristiche che un deodorante eco-bio dovrebbe avere sono l’assenza di sostanze inquinanti per l’ambiente e di sostanza nocive per la pelle. Il miglior deodorante è perciò quello che lascia traspirare la pelle, che non altera il pH cutaneo e che al tempo stesso esercita anche una funzione antibatterica senza disperdere nell’aria sostanze contaminanti.

Chi ha davvero a cuore le tematiche dell’eco-sostenibilità ambientale dovrebbe innanzitutto preferire i deodoranti roll-on e gli stick ai deodoranti spray: alcuni di questi sono infatti additati come una delle cause dell’inquinamento atmosferico. Fortunatamente esistono però anche  deodoranti spray ecologici e naturali: per riconoscerli basta leggerne l’etichetta accertandosi che al loro interno non vi sia traccia di gas. Il prodotto viene in questo caso spruzzato grazie alla pressione esercitata sull’erogatore del flacone.

Quando si acquista un deodorante, specialmente se descritto come antibatterico, è inoltre importante prestare attenzione alla possibile presenza di additivi chimici dallo spiacevole effetto urticante. Tra le sostanze da evitare ricordiamo il Sodium Laureth Sulfate, l’Aluminum Chlorohydrate, il triclosan ed i parabeni. Per mantenere inalterato il normale equilibrio della pelle, ed impedire la comparsa di arrossamenti e bruciori, sarebbe meglio preferire inoltre i prodotti senza alcool, senza nichel e senza profumazione.

Non è tuttavia facile ricordare tutte queste informazioni. Spesso si va inoltre di fretta e si ha poco tempo per controllare accuratamente le diciture stampate sulle confezioni. Per individuare velocemente un buon deodorante eco-bio non c’è dunque modo più pratico che osservare i loghi delle certificazioni. Soprattutto se si ha una pelle delicata è bene utilizzare prodotti altrettanto delicati e rispettosi: le certificazioni Nickel Tested, BioCosmesi ICEA, Cosmebio e Natrue garantiscono al consumatore l'utilizzo di deodoranti altamente controllati e realizzati a partire da sostanze anallergiche, non tossiche e di origine naturale.

 

Roll-on Eco-Biologico

Alcuni rimedi naturali per ascelle

L’azione battericida e antiodorante di un prodotto per ascelle può essere offerta anche semplicemente dagli estratti naturali in esso presenti. La proprietà antibatterica è racchiusa infatti in tantissimi oli essenziali ricavati da piante ed erbe medicinali come lavanda, timo, neroli, aloe vera, tea tree, timo, salvia neem. Chi tende a soffrire inoltre di secchezza cutanea può unire l’azione antiodorante di questi estratti vegetali a quella idratante del burro di karitè ricorrendo ai deodoranti in pasta e ai deodoranti in crema.

Un altro prodotto completamente naturale ed ecologico con il quale affrontare il problema della sudorazione è l’allume di potassio, un minerale opalescente che se strofinato sulla pelle riduce la proliferazione batterica ed ostacola il cattivo odore. È inoltre indicato per qualsiasi zona del corpo e può essere utilizzato anche durante le pratiche di igiene personale. Si trova disponibile nella versione in polvere, in stick, in spray ed anche come pietra grezza. Scopri le altre proprietà e le applicazioni di questo naturale rimedio eco-bio nel seguente speciale di approfondimento: Allume di Potassio: tutti i benefici di un deodorante naturale.

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura