Parola d'ordine: creme solari e abbronzanti.

Eh sì! L'estate sta arrivando, e la voglia di acquistare un bel colore dorato sulla nostra pelle aumenta. Ecco allora che parte la ricerca della miglior crema solare o abbronzante in circolazione, per proteggersi dal sole ed ottenere una sana abbronzatura.

Solari e abbronzanti ecobio: perché sceglierli?

Una delle cose fondamentali in estate, è proteggersi. Per chi non lo sa, una lunga esposizione sotto il sole (e di conseguenza l'esposizione ai raggi UVA e UVB) vuol dire andare incontro alle scottature della pelle, all'invecchiamento della pelle o al rischio di cancro alla pelle. In commercio ci sono una vasta gamma di creme solari e di abbronzanti, che sono però dotati anche di numerosi pro e contro. Al contrario, le creme solari e gli abbronzanti biologici hanno controindicazioni pari a 0.

Le creme solari tradizionali possiedono i così detti filtri chimici, cioè sostanze chimiche di sintesi altamente inquinanti per l'ambiente. Non solo, sono in corso numerosi studi su questi solari tradizionali i quali evidenziano gravi rischi per la salute in seguito ad un utilizzo prolungato sulla pelle.

Le creme solari e gli abbronzanti ecobio sono invece realizzate con filtri fisici, meno dannosi (quasi nulli) per il nostro corpo e che non deteriorano l'ambiente. Ma cosa sono? Gli ingredienti principali sono biossido di titanio e ossido di zinco: il primo protegge la nostra pelle dagli UVB e da una parte degli UVA, mentre l'ossido di zinco scherma dai raggi UVB. I filtri fisici possiedono un'azione riflettente e respingono così le radiazioni pericolose per il nostro corpo.

I vantaggi di solari e abbronzanti biologici

Scegliere prodotti “green” significa avere un prodotto sicuro e funzionale che non danneggia noi stessi e nemmeno l'ambiente che ci circonda. Creme e abbronzanti bio sono infatti a base di ingredienti naturali e sono prive di agenti chimici dannosi. Hanno una resa pari ai solari tradizionali, ma sono senza parabeni, OGM, SLS, paraffina, ecc. e ci proteggono dai raggi UVA e UVB.

Le creme solari ecobio sono ottime anche per la pelle dei più piccoli (sempre se utilizzate con una protezione alta), mentre le creme tradizionali sono totalmente sconsigliate a questi ultimi.

 

Creme Solari e Abbronzanti Bio

 

Cosa contengono solari e abbronzanti biologici?

Oltre al biossido di titanio e l'ossido di zinco, solari e abbronzanti ecobio contengono elementi naturali specifici. Ogni elemento possiede una determinata caratteristica che agisce in maniera positiva sulla nostra pelle.

Alcuni di questi ingredienti possono essere: melanina vegetale, olio di riso, burro di karitè, estratti di malva, olio di cocco, mandorle dolci, olio di semi di lino. Per capire se abbiamo tra le mani un buon prodotto ecobio, dobbiamo sempre leggere l'INCI (cioè l'elenco degli ingredienti ed il loro quantitativo). La maggior parte delle linee solari biologiche sono pensate per dare il massimo della qualità nel rispetto di tutti.

Creme doposole (biologica)

La crema doposole biologica è un prodotto fondamentale per mantenere l'abbronzatura nel tempo e soprattutto per idratare la pelle, dopo una giornata al mare. Si tratta spesso di creme a base di ingredienti naturali rinfrescanti ed emollienti, ma anche di oli essenziali.

Ecco alcuni di questi ingredienti naturali:

  • Aloe. Azione rinfrescante e lenitiva. Ideale in caso di ustioni.
  • Burro di karitè. Idrata la pelle e la nutre
  • Olio di mandorla. Emolliente e nutriente, aiuta la pelle secca.
  • Calendula. Lenisce e aiuta contro le irritazioni.
  • Papaya. Ristabilisce il PH della pelle.
  • Olio d'oliva. Emolliente ed idratante.

Acquistare un solare o abbronzante biologico ed ecobio, significa scegliere una strada all'insegna del rispetto dell'ambiente e di noi stessi. Un piccolo, sano gesto per la nostra salute e per un futuro con meno impatto ambientale, ma senza rinunciare al caldo sole estivo ed una pelle sana ed abbronzata!