Su su, togliti subito quell’aria un po’ infastidita e schizzinosa. Da una vita le nonne ci ripetono che, per essere belle, un po’ bisogna soffrire. In questo caso… più che altro serve non pensare troppo alla provenienza di un prodotto. Stiamo parlando della crema a base di bava di lumaca.

Quindi, anche se ti fa un certo effetto l’idea, scopri di quali virtù la bava di lumaca è capace per la bellezza e la salute della pelle. Non è solo una questione di moda. Anzi, le proprietà e i benefici della bava di lumaca sono noti già da secoli. Bando allo scetticismo, dunque: ecco tutto quel che c’è da sapere su questo unguento un po’ magico che molti considerano un vero e proprio elisir di bellezza!

Ecco i 10 segreti della crema a base di bava di lumaca.

1. È rimedio antico che funziona: ecco le prove

Quando gli scaffali di farmacie e i negozi on line traboccano di un prodotto, si scatenano subito le obiezioni degli scettici. In questo caso, si è solo riscoperto qualcosa che già i Greci avevano intuito e utilizzavano con soddisfazione. Ippocrate, padre della medicina, era un fan delle lumache.

Dopo secoli di uso legato soprattutto alla tradizione contadina, la svolta è arrivata dall’America Latina. Le ferite esposte alla bava di lumaca di alcuni operai che in Cile lavoravano in un allevamento di gasteropodi destinati ai ristoranti francesi guarivano più velocemente. I braccianti sono stati la prova inconfutabile dell’efficacia della secrezione gelatinosa per il benessere della pelle. Le loro mani erano vellutate e morbide, lisce come le guance di un bambino.

Insomma, la bava di lumaca è un vero e proprio balsamo per la cute. Tanto che nei paesi asiatici sono popolarissimi i centri benessere che offrono ai clienti un trattamento… davvero shock. Tre lumache vive strisciano sul viso per rilasciare sulla pelle tutto il loro dirompente potere.

2. È una crema imbattibile per rigenerare

Quindi, niente smorfie! La bava delle lumache riduce gli inestetismi e merita di essere presa in considerazione come crema utile contro le smagliature e l'acne giovanile, ma anche per dare nuova vita alle pelli mature segnate dalle rughe.

La secrezione prodotta dalle lumache si chiama mucopolisaccaride e svolge funzioni essenziali per la sopravvivenza di questi animali. Essa, infatti, li protegge dagli urti esterni, svolge un’azione di lubrificante che ne permette il movimento e ne consente la sopravvivenza quando fa troppo freddo o troppo caldo. Ma svolge anche il compito di riparare i danni da contatto e rigenerare i tessuti. Ecco per quale motivo è diventata l’ingrediente base di tanti prodotti di bellezza!

3. Ha mille virtù concentrate in un unico prodotto

Una ricerca ha messo in evidenza le molteplici proprietà della bava di lumaca. Ad essa va il merito di rendere i tessuti più elastici e tonici (azione nutritiva), ossigenarli grazie alle proteine (effetto idratato e lenitivo), aiutare a riparare la cute danneggiata (potere cicatrizzante) ed eliminare le impurità (capacità purificante). La crema agisce come un delicato peeling esfoliante che riduce le macchie e ripara la pelle. L’azione antiossidante è svolta dalle vitamine C ed E, che combattono i radicali liberi.

Insomma, semaforo verde per ogni età: dalla guance acerbe e brufolose dei ragazzini, alle smagliature delle mamme prima e dopo il parto, fino alle pelli mature che vogliono combattere i segni del tempo.

4. È un'eccezionale miscela di principi attivi

Qual è il segreto della bava di lumaca? La sua composizione, un mix fenomenale di componenti attivi che la rendono unica. Ecco quali sono:

  • mucopolisaccaridi: determinano la consistenza viscida delle secrezioni e facilitano l’assorbimento di sostanze nutritive nella pelle, rendendola nutrita e idratata;
  • allantoina: aiuta a sostituire le cellule morte con nuovi tessuti, oltre a prevenire i radicali liberi e l’invecchiamento cutaneo;
  • elastina e acido glicolico: la combinazione di questi due fattori contribuisce a mantenere la pelle elastica, attuando e prevenendo rughe e macchie del viso. Esfolia e purifica;
  • collagene: aumenta la tonicità della pelle quando l’età e gli agenti atmosferici minacciano di farle perdere compattezza e morbidezza;
  • retinolo: grazie all’azione antiossidante, mantiene la cute idratata;
  • proteine e vitamine: nutrono la pelle, la rendono morbida e favoriscono la rimarginazione di eventuali ferite.

5. Nutre, ripara e ossigena la pelle 

Le alte concentrazioni di principi attivi di cui è composta la bava di lumaca fanno di questo ingrediente la componente perfetta per una crema rigenerante viso. È idratante, nutriente ed esfoliante. Combatte l’invecchiamento della pelle. Migliora l’aspetto di macchie e cicatrici. Rigenera l’epidermide dall’interno, conferendole un aspetto sano e luminoso. La sua funzione protettiva e regolatrice aiuta a normalizzare la produzione di sebo contrastando così la comparsa di inestetismi cutanei, brufoli e punti neri.

Grazie alle sue incredibili proprietà purificanti, mantiene puliti i pori e favorisce il turn over dell’epidermide, svolgendo una potente azione anti età, rigenerante e antiossidante. È lenitiva, protettiva e migliora elasticità e tono. Le sue proprietà cicatrizzanti sono state dimostrate in laboratorio.

6. Quasi un lifting naturale per il viso: via le rughe

Le creme a base di bava di lumaca frenano l’invecchiamento cutaneo, rendendo i tessuti più tonici ed elastici. L’azione anti aging è da collegare sia alla capacità rigenerativa sia all’effetto schiarente che smorza i segni del tempo e rende meno evidenti le increspature e le macchie senili della pelle.

7. Cancella l’acne (e le insicurezze) dei ragazzini

Bastano tre settimane per vedere i primi risultati e due mesi per cambiare completamente aspetto alla pelle. La crema alla bava di lumaca aiuta i teenager a contrastare l’acne. Il muco agisce da purificante contro batteri e microorganismi, mentre l’acido glicolico funziona da astringente. Attenua anche le piccole cicatrici che possono rimanere in seguito alla guarigione dei foruncoli.

8. Prima e dopo la gravidanza riduce le smagliature

Le creme a base di bava di lumaca possono contribuire ad attenuare gli inestetismi della pelle come le smagliature, agendo non solo sulle ultime arrivate (quelle di colore violaceo) ma anche su quelle più consolidate e profonde (di colore più chiaro). È indicato un trattamento costante per apprezzarne i risultati in un paio di mesi. L’effetto anti-smagliature è un toccasana per tutte le signore, ma specialmente per le neo mamme.

9. Attenzione a dove e come acquisti la tua crema

Dove comprare la crema bava di lumaca? In erboristeria, online o nei negozi specializzati, l’importante è scegliere prodotti naturali e dermatologicamente testati. Ecco cosa controllare:

  • la concentrazione: se è maggiore, è più efficace;
  • la tipologia dell’allevamento: preferisci strutture a ciclo naturale completo, con alimentazione vegetale. Meglio made in Italy;
  • la specie di lumaca utilizzata: nelle zone mediterranee e nel nostro Paese la più diffusa è l’Helix aspersa;
  • la tipologia di estrazione della secrezione: la tecnica utilizzata dovrebbe essere indicata sulla crema ed essere cruelty free, non invasiva per le lumache.  

10. Ne basta una quantità ridotta (e un po’ di pazienza)

L’alta concentrazione di sostanze attive presenti nella secrezione delle lumache consente di utilizzare quantità minime di crema. La frequenza media di questo trattamento è di due volte al giorno (tre per punti critici). Se la tieni in frigo, diventa una perfetta crema rinfrescante dopo sole. Il tempo per apprezzare i miglioramenti varia: piccole imperfezioni, acne e punti neri dovrebbero impiegare solo qualche settimana ad attenuarsi, mentre le smagliature e le rughe anche un paio di mesi.

E tu non hai curiosità di provare la crema alla bava di lumaca? Qui sotto ti consigliamo alcuni prodotti a base di questo prodigioso ingrediente: provali tutti e non dimenticarti di lasciare la tua opinione!