Scopri subito creme e maschere al collagene! Potrai leggere il resto con calma.

Un naturale alleato per la tua bellezza

Il collagene marino è un estratto naturale che, impiegato sotto forma di integratore antiage in capsule o come siero cosmetico, aiuta a favorire il benessere della pelle e a contrastarne i processi di invecchiamento.

Il collagene è una sostanza naturalmente presente nel nostro corpo a livello dei tessuti e di numerosi organi. Si tratta infatti di un’importante proteina (quella più abbondante nell’organismo) che, insieme all’elastina, ha come funzione quella di garantire l’elasticità e la robustezza di ossa, pelle, tendini e articolazioni.

Col passare degli anni, il corpo comincia a produrre sempre meno collagene a causa dell’invecchiamento delle cellule. Ciò non solo provoca il decadimento della struttura epidermica, ma anche diversi fastidi, come quelli digestivi, i problemi alle ossa e alle articolazioni, l’indebolimento del sistema immunitario e un aumento del rischio di malattie croniche.

Spesso anche un tipo di alimentazione poco equilibrata contribuisce ad un abbassamento del livello di collagene nel nostro corpo. Altre cause frequenti che portano a tale riduzione sono solitamente lo sport, lo stress, il fumo e la caffeina. Tutti questi fattori, esercitando un’influenza negativa sui processi di produzione del collagene, possono determinare la necessità di reintegrare questa sostanza nell’organismo.

Come ci si accorge della carenza del collagene? I sintomi più frequenti che si riscontrano quando questa proteina è mancante nell’organismo sono: affaticamento, dolori e infiammazioni articolari. La pelle si presenta inoltre con un aspetto debole e sottile ed è più incline a subire danni e lesioni.

Per fortuna però, si può ovviare a questo problema grazie al fatto che esiste un’ampia varietà di integratori alimentari a base di collagene (in compresse, perle, capsule e polvere), di facile utilizzo e grande efficacia.

Tali prodotti, la maggior parte delle volte, sono a base di collagene marino idrolizzato il quale, a differenza di quello puro (ovvero quello nativo di tipo I), è in un formato più facilmente assimilabile, sia per uso orale che topico, poiché sottoposto a idrolisi termica o acida.

Il collagene marino è una proteina fibrosa, quindi che viene estratta dalla pelle e dalle squame dei pesci di mare, inclusi il salmone e il merluzzo, proprio con lo scopo di creare prodotti per uso umano utili a combattere l’invecchiamento cellulare.
Esiste anche un tipo di collagene che proviene da bovini e suini, ma questa varietà risulta utile solo per le articolazioni e non per la pelle.

Proprietà e benefici del collagene marino

Vediamo nello specifico quali sono le proprietà e i benefici che il collagene marino può apportare al corpo.

  • Come tanti altri integratori antiossidanti, esso è principalmente conosciuto come prodotto antiage finalizzato a ridurre i segni dell’invecchiamento e a prevenirne la comparsa. Esso è la base strutturale per una pelle sana e giovane, poiché è in grado di rinnovare le cellule e di favorire l’elasticità della cute.
    Il suo impiego non si limita però soltanto a queste funzioni.
  • Esso è utile infatti anche per contrastare il lento ma graduale deterioramento dei tessuti, per prevenire gli strappi e le lesioni di muscoli e tendini e per facilitare i processi di guarigione delle ferite. Molto spesso questa proteina viene applicata direttamente sulla pelle come siero o crema, insieme ad altri ingredienti specifici, per accelerare la rimarginazione di tagli (anche quelli più profondi) e per la rigenerazione della pelle a seguito di eruzioni cutanee e ustioni.
  • Il collagene marino non ha soltanto proprietà cicatrizzanti ma, grazie ai suoi peptidi, anche antimicrobiche. La collagencina, presente nel collageno, inibisce in particolare la crescita del Locus Staphylococcus, dell’Escherichia Coli e di altri tipi di batterio.
    Evitando l’insorgenza di infezioni, quindi, le ferite guariscono in fretta e senza determinare alcuna conseguenza spiacevole.
  • Il collagene marino è composto da proteine, aminoacidi e grassi omega 3. Per questo, se viene assunto sotto forma di integratore, esso può apportare numerosi benefici all’organismo. Grazie alla sua presenza si rafforzano le cartilagini e tutto l’apparato osseo, consentendo una migliore mobilità.
    Ecco perché i prodotti a base di collageno marino sono particolarmente utili per gli sportivi e per le donne in menopausa.
    Soprattutto queste ultime, a causa della carenza di estrogeni e di calcio (problemi naturalmente legati a questa particolare fase della vita) devono confrontarsi spesso con l’indebolimento delle ossa e la possibile insorgenza di osteoporosi. I peptidi del collagene marino, inoltre, favoriscono anche l’assorbimento di ferro ed altri minerali, che durante la menopausa vengono generalmente  a mancare.
  • I peptidi di collagene marino sono in grado di apportare all’organismo ben 8 (su un totale di 9) aminoacidi essenziali, tra cui glicina e prolina in quantità maggiore. Esse svolgono importanti funzioni per tutto il corpo e, in particolare, contribuiscono notevolmente a migliorare la rigenerazione cutanea e quella strutturale di tendini e articolazioni.
    La glicina favorisce la formazione di massa muscolare magra, consente una maggiore tolleranza del glucosio nel sangue prevenendo alcune forme di diabete, aiuta a prevenire le ulcere gastriche ed ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.
    La prolina, invece, stimola la sintesi del collagene e contrasta fortemente l’azione dei radicali liberi, prevenendo i danni cellulari.
  • Alcuni studi hanno dimostrato che il collagene marino è in grado di regolare il metabolismo dei lipidi e di tenere sotto controllo anche i livelli di colesterolo nel sangue, abbassando quello cattivo (LDL) ed aumentando quello buono (HDL).
  • Data la sua composizione, inoltre, il collagene marino può essere di aiuto nella perdita di peso, soprattutto perché riduce notevolmente l’appetito. Ciò è dovuto al fatto che tale sostanza è ricca di proteine ma non contiene grassi, zuccheri e carboidrati.

Gli integratori di collagene marino, che siano integratori per la pelle o alimentari, offrono benefici nutrizionali, ringiovanendo le cellule.

Tali prodotti sono facilmente reperibili online, in farmacia e in erboristeria e possono essere somministrati oralmente oppure, se in versione liquida, applicati localmente sulla pelle.

Controindicazioni

Il collagene marino, in qualsiasi formato, non ha controindicazioni di alcun genere, a meno che non venga utilizzato da persone allergiche ad qualcuno dei suoi principi attivi. In tal caso è inutile dire che, qualora l’assunzione sia cominciata, bisogna sospenderne l’uso immediatamente.

Qualora vi siano dubbi di qualsiasi genere o in presenza di malattie, è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico prima di usare il collagene, sia come integratore antiage che in altri formati.

Discorso a parte va fatto per le iniezioni di collagene, che in molti casi possono causare effetti indesiderati come: rossore, gonfiore, ascessi ed ematomi nella zona interessata. Le iniezioni di collagene devono essere naturalmente evitate da: donne incinte, persone al di sotto dei trent’anni oppure oltre i settanta, coloro che hanno malattie autoimmuni, degenerative o della pelle. Inoltre, le persone che assumono farmaci di qualsiasi genere devono chiedere sempre un parere medico prima di sottoporsi ad un trattamento simile.

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura