Per sapere cos’è il feng shui e per conoscere le principali regole da seguire per la gestione del giardino e dell’ingresso clicca qui. Nel presente articolo scopriremo invece quali sono i rimedi, gli oggetti e i consigli più utili per organizzare gli spazi interni della casa.

Camera da letto

La camera da letto, essendo la stanza in cui si trascorre la maggior parte del tempo ed essendo anche il luogo in cui ci si ristora dalle fatiche della giornata, è importante che venga ordinata con molta cura. In primo luogo essa dovrebbe trovarsi il più distante possibile sia dal bagno che dall’ingresso: questo permette di evitare infatti che i rumori provocati dagli altri coinquilini disturbino il sonno.

Altri fattori che incidono fortemente sullo stato di quiete e di rilassamento sono i colori delle pareti e l’orientamento del letto. Per poter godere di un sonno davvero profondo e ristoratore sarebbe meglio evitare tinte che comunichino energia - come il rosso, il giallo e l’arancione - e preferire invece colorazioni che inducano un senso di fiducia e tranquillità in chi le osserva. I colori ideali per la camera da letto sono quelli che stimolano il lato yin del persona, ovvero il blu (purché non troppo freddo né troppo intenso), il verde, il bianco e le tonalità pastello.

Per quanto riguarda il letto esso dovrebbe avere una testiera abbastanza alta, possibilmente addossata ad un muro. Tutto ciò permette di sentirsi più sicuri e di abbandonarsi di conseguenza più velocemente al sonno. Il letto dovrebbe essere distante sia dalla porta che dalla finestra poiché queste sono fonti di energia. Se la stanza è di piccole dimensioni si può ovviare al problema anche con una semplice tenda o con un separé.

Ciò che è davvero importante è tuttavia non posizionare mai il letto tra la porta e la finestra: in questo punto ostacolerebbe infatti il flusso energetico e potrebbe essere causa di insonnia e stanchezza. L’uscio della camera dovrebbe essere inoltre ben visibile da chi si trova sul letto: avere il pieno controllo su chi entra e chi esce dalla stanza è infatti un requisito fondamentale per facilitare il buon riposo.

 

Camera da Letto con Arredamento Feng Shui

 

Per promuovere una sensazione di totale sicurezza in chi si appresta a dormire sarebbe bene evitare anche la presenza di spazi aperti dietro al letto: se vi sono quindi finestre è preferibile chiuderle con tende, persiane o tapparelle mentre se vi sono aree inutilizzate sarebbe meglio riempirle con qualche mobile o con qualche altro oggetto.

Il mobilio della stanza dovrebbe avere gli angoli smussati (oppure coperti da qualche centrino) e dovrebbe essere anch’esso di colore chiaro. Benché in altri locali della casa gli specchi risultino essere degli oggetti preziosi, in questa stanza andrebbero al contrario evitati oppure chiusi con un telo prima di coricarsi.

Altri oggetti che vengono considerati dal feng shui come dei “messaggeri” di negatività sono gli apparecchi elettronici, i simboli che esprimono forza e vitalità (ossia le piante) ed infine tutto ciò che può provocare percezioni di irrequietezza ed oppressione come le travi a vista del soffitto, i lampadari sospesi (specialmente se molto pesanti) e le fotografie e/o i quadri che suscitano tristezza.

Per limitare in questa stanza gli effetti del cosiddetto inquinamento elettromagnetico la soluzione ideale sarebbe rinunciare del tutto a cellulati, radio e televisori; se ciò non è tuttavia possibile si può ricorrere a semplici accorgimenti come ad esempio staccare la spina dei dispositivi elettronici oppure dotare la stanza di purificatori dell’aria come le lampade di sale o le pietre di shungite.

Salotto

Il soggiorno è la stanza dell’accoglienza e del ritrovo per eccellenza. È importante che stimoli perciò una sensazione di agio, benessere ed armonia. Se l’ambiente è molto ampio è necessario arricchirlo con mobili e piante affinché l’energia non si disperda; se è invece di piccole dimensioni è bene che i complementi d’arredo siano pochi, bassi e di colore chiaro.

Come già si detto per la camera da letto, è necessario disporre anche in questo caso il divano in modo che lo schienale sia accostato alla parete. Sedendo sul divano lo sguardo dovrebbe indirizzarsi inoltre verso qualcosa di piacevole come ad esempio il balcone oppure il giardino. Se il divano si trova invece al centro della stanza è fondamentale creare una sorta di finto muro alle sue spalle collocandovi una pianta, un lampada oppure paravento.

Uno degli aspetti più importanti su cui focalizzare l’attenzione è tuttavia la luce. Trattandosi infatti di un ambiente in cui è possibile rilassarsi, conversare ma anche dedicarsi ai propri passatempi, come ad esempio la lettura, è fondamentale poter gestire l’illuminazione a seconda delle specifiche esigenze.

 

Salotto con Colori ed Arredamento Feng Shui

 

Per poter ricreare di volta in volta l'atmosfera perfetta, il salotto dovrà essere dotato perciò sia di un lampadario centrale che di numerosi punti luce. Le candele, le applique e le lampade da tavolo permettono quindi di gestire al meglio gli effetti di luce e di ombra. Per regolare la luminosità della stanza, e disperdere in modo corretto l’eccessiva luce che proviene talvolta dalle finestre, un metodo spesso consigliato dal feng shui è quello di appendere cristalli. Questi ultimi - insieme alle campane a vento e ad altri tipi di sonagli - se appesi su porte e finestre aiutano anche a trattenere l'energia all'interno della casa.

Saper gestire bene lo spazio di questa stanza è un altro aspetto molto importante. Il soggiorno non deve essere eccessivamente pieno di oggetti: devono essere quindi presenti anche ampi spazi dedicati al passaggio. Per dare inoltre l’idea di una stanza davvero ospitale sarebbe meglio preferire il divano alla poltrona: mentre la forma del divano richiama infatti alla convivialità e all’accoglienza, la poltrona tende a suggerisce condizioni di individualità e isolamento.

Gli articoli elettronici, così come anche le piante, i fiori e le pareti dai colori intensi, sono consentiti in questa stanza poiché ne incrementano la vitalità e l'energia. Stando inoltre alle linee guida del pensiero feng shui, i fiori più indicati per questo tipo di locale sono quelli che simboleggiano l’elemento terra: alcuni esempi sono le bouganville e il filodendro.

 

Nel seguente articolo parliamo dell'arredamento della cucina e del bagno: Casa feng shui (parte 2 di 2).

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura