Le origini della Carta d'Eritrea

La Carta Aromatica d'Eritrea è uno strumento utile per profumare e purificare gli ambienti.

Venne creata dal farmacista, nonché chimico piacentino Vittoriano Casanova nel 1927, in seguito ad un viaggio in Somalia e in Eritrea, dove apprese gli utilizzi delle resine e delle essenze naturali che venivano adoperate per inebriare le abitazioni con i loro profumi.

Di ritorno in Italia Casanova creò dunque la Carta d'Eritrea attraverso una formulazione costituita da più di 30 componenti differenti come alcuni oli essenziali provenienti da Asia ed Africa, resine e muschi. In un primo momento tali componenti vengono polverizzate in un mortaio per poi essere sciolte in alcool vegetale ed infine aggiunte agli oli naturali. Successivamente la carta viene imbevuta in tale miscela, dove viene lasciata per alcuni giorni in infusione per poi essere stesa ed asciugata ed infine tagliata.

Proprietà ed utilizzi della Carta d'Eritrea

La Carta d'Eritrea, ed in particolare il profumo da essa scaturito mediante combustione, oltre ad ottimizzare l'ossigenazione dell'aria favorendo così la respirazione è indicata per profumare gli ambienti eliminando i cattivi odori che spesso si riscontrano nei luoghi molto frequentati, nelle camere di abitazione, nelle cucine, nelle toilettes, negli uffici, e così via, con lo scopo di deodorare i locali in questione.

Oltre a ciò la fragranza sprigionata da essa si dimostra molto utile contro le zanzare sebbene non risulti fastidiosa all'uomo, ma, al contrario, si dimostra molto piacevole seppur intensa.

Inoltre in essa non vi è alcuna presenza di sostanze chimiche o coloranti artificiali ed è atossica.

Per utilizzare la Carta di Eritrea è sufficente staccare un listello dal libretto nel quale è contenuta, piegarlo a fisarmonica disponendolo in un recipiente apposito come un piattino bruciatore o in alternativa un posacenere ed infine accendere una delle due estremità, facendo attenzione a non incendiarlo, lasciandolo bruciare lentamente come un comunque incenso.

Tipologie in commercio e prezzi

Oltre alla Carta di Eritrea in listelli da bruciare ed i bastoncini aromatici è possibile acquistare anche prodotti come profumatori per automobili, per cassetti ed armadi, spray per gli ambienti ed essenze aromatiche pure che non necessitano di combustione per sprigionare il loro aroma.

Il prezzo di tali prodotti dipende dalla tipologia che si vuole acquistare, che può variare da circa 10 euro per un flacone di essenza aromatica pura ai 5 euro per una confezione di 24 listelli di Carta d'Eritrea da bruciare.