In antichità, le candele erano di forma rudimentale, realizzate con cere animali e cordoni di canapa imbevuti di pece, e successivamente anche in cera d'api e materiali vegetali, per renderle più consone ai luoghi d'abitazione.

Composizione

La classica candela è composta da una miscela solida di materiali base ed additivi come: paraffina, cera d'api, cere vegetali e stearina (miscela di minerali e resine).
Purtroppo, molte candele tradizionali (acquistabili in tutti i negozi) contengono paraffina raffinata, un sottoprodotto della raffinazione del petrolio, ma anche elementi chimici come cloruro di potassio, acido borico e nitruro di potassio, utili per la combustione dello stoppino. Questi ingredienti possono essere pericolosi durante la combustione della candela, causando danni a noi ed all'ambiente, perchè rilasciano nell'aria sostanze nocive.
Esistono però candele 100% vegetali, realizzate con materiali sicuri ed eco-sostenibili, perfette arredare casa, luoghi, ambienti, ma anche adatte per pratiche meditative e per creare atmosfere rilassanti.

Come funziona?

La cera che compone la candela è un vero e proprio combustibile naturale dove ala fiamma ha origine grazie alla presenza dello stoppino, continuamente imbevuto nella cera sciolta. Via via che la cera si consuma, la parte più alta dello stoppino, non si impregna più di cera e si consuma bruciando.

Il significato della candela

Accendere una candela, in molte pratiche e culture, significa creare un legame con il divino o un entità superiore; una sorta di chiave tra il mondo degli uomini e il mondo spirituale. In molte religioni è simbolo di speranza e di fede, ma anche di desiderio (un esempio comune quando si spengono le candeline per il compleanno).

Candele Naturali

Candele Profumate

Le candele profumate sono perfette per eliminare i cattivi odori, per decorare i tuoi spazi e diffondere un gradevole aroma terapeutico. Le candele profumate ecobio sono realizzate con:

  • Cere vegetali come soia e riso, ma anche cere d'api.
  • Oli vegetali per ammorbidire la cera e donarle un aspetto più lucido.
  • Oli essenziali naturali per dare profumo alle candele.
  • Fiori ed erbe essiccati da inglobare nella cera, per decorare le candele, ma anche per conferire un colore naturale.

Le candele profumate sono ottime per creare atmosfere rilassanti, ad esempio da posizionare vicino la vasca mentre si fa un bagno caldo, su mobili e tavolini mentre si legge alla sera, oppure per un momento romantico o intimità durante una cena (la famosa cena a lume di candela!)

Candele a tempo

Le candele a tempo sono rinomate per la loro durata: possono emettere luce fino a 15 ore (alcune addirittura 50!), sono realizzate in cera d'api, disperdono poco fumo e hanno una forma arrotolata. Esistono diversi stile e formati di queste candele, perfette anche per decorare gli ambienti e soprattutto si possono tenere anche fuori dall'abitazione. Le candele a tempo sono sorrette da un basamento metallico, che permette di non disperde la cera sciolta, senza sporcare casa. (Leggi anche il nostro Speciale su Wikibio: Candele a Tempo)

Lumini

I lumini sono piccole candele tonde, molto utilizzate in ambito religioso e spirituale. Nelle culture induiste sono simbolo di conoscenza, presenti sugli altari sacri e sempre accessi, per far si che la Divinità illumini il cammino degli uomini nell'oscurità.

Portacandele e portalumini

Le candele si possono acquistare già con la propria confezione oppure così al naturale; ma per evitare di bruciare qualcosa o sporcare con la cera, è possibile acquistare portacandele e portalumini su misura. Accessori gradevoli che diventano veri e propri componenti d'arredo.

Candele Colorate

Scritto da Lo staff di Sorgente Natura