Informazioni botaniche

L'Artemisia annua è una piccola pianta erbacea originaria della provincia di Hunan, in Cina nonché appartenente alla famiglia delle Asteraceae.

Questa pianta annuale può raggiungere un'altezza che varia dagli 0,5 ai 3 metri, ha foglie felciformi di un colore verde brillante e produce fiori colorati di giallo, attinomorfi e dall'odore gradevole.

L'Artemisia annua è una pianta che ha una distribuzione prevalente nell'area Eurasiatica. In Italia è considerata una pianta molto rara ed è presente, seppur in maniera discontinua, in alcune zone, anche alpine. Nel resto d'Europa è possibile trovarla in alcuni territori della Francia come in Alta Savoia e in Isère, in Svizzera nel Canton Ticino, nel Tirolo settentrionale, in Austria e in altri rilievi europei, mentre è più frequente nelle aree temperate dell'Asia ed in particolare in Cina.

Queste piante sono diffuse in particolare in zone ruderali, lungo i sentieri e i bordi delle strade.

Il loro utilizzo è molto frequente in ambito farmaceutico per la cura di numerose malattie.

Proprietà e benefici dell'artemisia annua

L'Artemisia annua è stata utilizzata per molti anni per sanare differenti patologie come ad esempio dermatiti tuttavia già dal 1970 è stata utilizzata come rimedio contro la malaria ad opera del principio attivo chiamato artemisinina che svolge un'importante funzione antimalarica.

Diversi studi hanno riscontrato in questo vegetale diverse funzioni ad uso terapeutico come ad esempio un'attività antimicrobica dovuta in  modo principale ad un abbondante quantitativo di chetoni ma non solo, esso ricopre anche il ruolo di antiossidante per merito dei numerosi composti polifenolici presenti al suo interno e grazie al sostegno dell'artemisina e dei sesquiterpeni risulta anche un'efficace antimalarica.

Recentemente all'Artemisia annua è stata appurata una potenziale attività antitumorale, dovuta probabilmente alla fazione terpenica dell'olio essenziale, considerata molto efficace al fine di controllare ed evitare il prolificare del cancro.

Inoltre questa pianta, molto nota ed utilizzata per i suoi benefici nella medicina tradizionale cinese, possiede proprietà carminative, che favoriscono la fuoriuscita di gas intestinali, nonché digestive e febbrifughe, in quanto è in grado di abbassare la temperatura corporea.

Come utilizzare l'artemisia annua

L'Artemisia annua è una pianta di facile coltivazione, oltre ad essere utilizzata per uso terapeutico mediante infusi o olio essenziale, può anche venire impiegata come conservante e deodorante (soprattutto negli Stati Uniti) oppure in ambito culinario attraverso l'uso di un olio essenziale ricavato dalle foglie e utilizzato sia come medicina alternativa che come ingrediente in grado di aromatizzare bevande alcoliche e non.

Dove acquistare l'artemisia annua

L'artemisia annua è disponibile in vendita presso moltissime erboristerie ma la si può trovare anche in negozzi specializzati in prodotti biologici ed anche online, sia al naturale che in altre tipologie di prodotto come ad esempio oli essenziali, semi per la coltivazione o sigari di artemisia.