Vantaggi e tipologie di taglio

L’affetta verdure è uno strumento di cucina utilissimo per chi vuole cucinare piatti creativi in poco tempo. Permette infatti di tagliare frutta e verdura in modo uniforme e regolare, consente di ridurre lo sporco e gli sprechi in cucina e soprattutto permette di fare tutto questo in modo sicuro e veloce. L’affetta verdure sostituisce in tutto e per tutto l’uso del coltello e può essere utilizzato perciò anche in presenza di bambini.

Questo utensile è apprezzato molto da chi segue un’alimentazione crudista e vegetariana ma anche da chi adora sperimentare in cucina e da chi possiede un’attività di ristorazione. Come vedremo tra poco esistono in commercio numerosi modelli ed è quindi possibile scegliere sia esemplari professionali che robot dai prezzi più economici.

L’affetta verdure è un attrezzo molto pratico e facile da usare ed essendo regolabile permette di realizzare tantissimi tipi di tagli, diversi per spessore e per forma. A seconda di quali siano gli accessori e le lame in dotazione si possono creare tagli a fiammifero (detti anche alla julienne o a bastoncino), tagli a rondelle, a spirale, a cubetti, a spaghetti ed infine a spicchi.

 

Verdure tagliate con Affetta Verdure

 

Uno dei maggiori vantaggi di questo strumento è il fatto che grazie ad esso si possono facilmente stupire gli ospiti con decorazioni e piatti degni del miglior ristorante. Con un semplice coltello è infatti impensabile realizzare un taglio complesso come quello spiraliforme o quello a spaghetto! L’affetta verdure è quindi un perfetto alleato di chi ama cucinare in modo divertente e fantasioso. Permettendo inoltre di tagliare molto finemente gli ortaggi, questo attrezzo consente anche di ridurre i tempi di cottura degli alimenti e di realizzare piatti innovativi e curiosi come ad esempio i noodles di verdure.

Con un affetta verdure multifunzione si può tagliare anche la frutta; è possibile preparare così pietanze esteticamente belle e ricche di gusto e provare a convincere anche i più piccoli a mangiare frutta e verdura. Insieme alle centrifughe e agli estrattori di succhi, questi oggetti possono essere considerati come i più validi strumenti grazie ai quali mangiare in modo sano e leggero in qualsiasi periodo dell’anno.

Modelli e caratteristiche

Mandolina

La mandolina è sicuramente l’affetta verdure più noto ed utilizzato al mondo. È generalmente di piccole dimensioni e può essere quindi riposto tranquillamente all’interno di un cassetto. Oltre ad occupare poco spazio la mandolina è anche leggera e quindi praticissima da utilizzare. Può essere inoltre lavata sia a mano che in lavastoviglie. Alcuni modelli sono forniti anche di sostegni antiscivolo che permettono di appoggiare l’attrezzo orizzontalmente su un tavolo e di una particolare impugnatura che consente di non toccare direttamente gli alimenti e di tenere quindi le mani lontane dalle lame.

Mandolina per Verdure

Manuale

Oltre alla mandolina esistono tantissimi altri tipi di affetta verdure automatici. Il più semplice e maneggevole da usare è quello composto da sola una lama, dritta o incurvata, e da un impugnatura superiore da cui può essere afferrato. Per utilizzarlo basta appoggiare la lama sul prodotto da tagliare ed imprimere su esso la propria forza. Altri modelli sono invece a manovella e tagliano gli alimenti grazie al movimento rotatorio delle lame. Sono simili ai passaverdure ma si differenziano da questi ultimi per il fatto di non ridurre in polpa l’alimento; gli affetta verdure girevoli possono essere sia aperti che dotati di un coperchio e di un recipiente sul fondo.

 

Affetta Verdure a Spaghetto

Elettrico

I trita verdure elettrici sono comodi soprattutto per chi ha grandi quantità di verdure da tagliare e per chi ha molti ospiti a cena. Sono elettrodomestici abbastanza ingombranti ma che possono rivelarsi davvero utili in caso di pranzi o di cene organizzate all’ultimo minuto. Una volta azionata la macchina e inserite le verdure al suo interno, le lame affettano e fanno uscire immediatamente il prodotto all'esterno. 

 

Affetta Verdura e Frutta Manuale

 

Altri aspetti che si possono considerare nel momento in cui si acquista un affetta verdure sono la presenza di lame removibili (utile in quanto permette di pulire più agevolmente lo strumento e di sostituire o di affilare le lame in caso di bisogno), la presenza di accessori per la protezione delle mani e soprattutto la presenza di un contenitoreincorporato o separato – in cui raccogliere subito gli alimenti tagliati.

Altri elementi che possono incidere sulla qualità e sull’efficienza di un affetta verdure sono infine la presenza di lame in acciaio inox (le preferite, non a caso, da chi cerca utensili professionali per la cucina), il numero di accessori e di ricambi di cui è provvisto e la quantità di tagli che esso è in grado di effettuare. Il prezzo di un affetta verdure è commisurato ovviamente alle sue specifiche caratteristiche tecniche.

Funzionamento e pulizia

Ogni affetta verdure si utilizza diversamente a seconda della sua specifica conformazione. Si rimanda per questo alle descrizioni dei vari modelli sopra elencati. Lavare questi utensili è davvero molto semplice: basta smontare i vari componenti e lavarli con acqua tiepida ed un po’ di detersivo per piatti. Alcuni modelli, specialmente quelli più piccoli e quelli composti da materiali ad alto punto di fusione, sono lavabili senza problemi anche in lavastoviglie. Per non rischiare di rovinare o di rendere inutilizzabile l'articolo si consiglia di leggere le istruzioni presenti sulla confezione.