Calendula

La calendula è una pianta officinale conosciuta in cosmesi per le sue virtù lenitive e cicatrizzanti. La sua azione riparatrice e protettiva è ideale durante tutto l’inverno in quanto aiuta a ridurre le screpolature, i rossori e i pruriti.

I prodotti a base di calendula sono adatti anche per le pelli sensibili dei bambini: riducono le irritazioni provocate dall’uso del pannolino senza sporcare i vestiti. Questi unguenti sono inoltre indicati per le psoriasi, idratano la pelle e a aiutano a rimarginare le ferite. Si consiglia di utilizzare quindi la calendula per facilitare i processi di risanamento della pelle.

Arnica

La pomata all’arnica è un valido sostegno per affrontare i geloni causati dal freddo. Non soltanto smorza il dolore della pelle ma aiuta anche a trovare conforto in caso di distorsioni, dolori cervicali e muscolari.

L’arnica favorisce la circolazione e può dunque essere applicata anche sulle gambe e sulle caviglie per calmare le sensazioni di gonfiore e pesantezza. L’uso di gel e creme all’arnica è molto frequente anche tra gli sportivi: aiuta infatti a guarire i lividi e le contusioni.

Iperico

Un unguento all’iperico è il rimedio ideale per quelle pelli che siano disturbate da herpes, piaghe, eczemi e vesciche. Aiuta a trovare sollievo anche da punture di insetti ed eritemi solari e si dimostra oltretutto un’eccellente pomata contro le piccole ustioni.

L’iperico vanta inoltre proprietà antinfiammatorie, antirughe e antidolorifiche. L’olio estratto da questa pianta si rivela utile per attenuare i dolori reumatici e quelli causati da traumi.

Ippocastano

Le pomate all’ippocastano sono tra le principali alleate dei capillari sanguigni: ne contrastano la fragilità, stimolano la microcircolazione ed ostacolano le vene varicose, la cellulite e le emorroidi. L’ippocastano è anche emolliente, astringente e decongestionante.

Coadiuva inoltre la pelle in caso di edemi e gonfiori, allevia le infiammazioni e dona una sensazione di freschezza. Le creme all’ippocastano sono indicate in tutti i casi di ritenzione idrica e come sostegno in caso di indolenzimento alle gambe.

Ossido di zinco

Una pomata all’ossido di zinco è la scelta ideale per chi desidera di difendere delicatamente la pelle dall’azione dannosa degli agenti esterni. Questo ingrediente aiuta a rigenerare la pelle già irritata e a prevenire la comparsa di rossori dovuti al gelo e allo strofinamento.

Le creme a base di ossido di zinco sono consigliate soprattutto per le pelli delicate dei bambini; possono essere applicate anche nelle zone più sensibili e aiutano tra l’altro ad evitare la formazione dei batteri. Queste pomate vengono spesso raccomandate anche per la cura delle dermatiti, dell’acne e per la riparazione delle ulcere venose.