Scegli il tuo Omaggio tra 4 Burrocacao naturali
  • Formato/Confezione: Confezione da 2 Gr.
  •  
  • Desideri una quantità superiore?

    Numero Verde:

      800 974 070

    Un nostro operatore sarà felice di poterti aiutare!

  •  
  • Approfondimenti:
    Camomilla (Chamomilla matricaria) Utilizzata per preparare degli ottimi infusi, di essa si utilizzano i... continua a leggere
  • Prezzo: 4,62
  •  
  • Articolo non disponibile.
  • Vuoi essere avvisato appena torna disponibile?
  •   Avvisami Richiesto da 0 clienti
  •   Spedizione: Gratuita se superi i 39€
  •   Consegna: 24/48h, isole comprese
  •   Contrassegno: Gratuito
  •   Numero Verde: 800 97 40 70
  •   Paga in tutta sicurezza con: carte

Camomilla (Chamomilla matricaria)

Utilizzata per preparare degli ottimi infusi, di essa si utilizzano i fiori, cioé i capolini, che una volta raccolti si seccano all’ombra.

Pianta erbacea, annua, appartenente alla famiglia delle composite. Il fusto è alto fino a 50 cm nelle piante spontanee e fino a 80 cm in quelle coltivate; i fiori sono riuniti in capolini. La camomilla si trova ovunque, nei terreni incolti, nelle zone asciutte e sassose, nei prati, nei campi coltivati, lungo le strade e vicino alle case. Può essere coltivata dalla pianura alla collina in zone ben esposte al sole.

I fiori, detti capolino, si raccolgono all'inizio della fioritura, in maggio-giugno. È bene non superare il periodo indicato perchè all'inizio della fioritura i boccioli hanno un contenuto di principi attivi di sei volte maggiore rispetto ai fiori di fine fioritura. I capolini si recidono staccandoli dalla pianta con le unghie o con gli appositi pettini (non raccogliere i fiori in avanzato stato di maturazione poiché tendono, con l’essiccamento, a staccarsi dal capolino). I capolini si essiccano disponendoli in strati sottili in luogo aerato e all’ombra (maneggiare il prodotto con cura per evitarne il disfacimento); si conservano in recipienti di vetro al riparo dalla luce.

La pianta ha un portamento cespitoso, con più fusti che partono dalla base, più o meno ramificati nella porzione superiore. La pianta è spiccatamente aromatica. Le foglie sono alterne e sessili, oblunghe. La lamina è bipennatosetta o tripennatosetta, con lacinie lineari molto strette. I fiori sono riuniti in capolini con ricettacolo conico e cavo. I fiori esterni hanno la ligula bianca, quelli interni sono tubulosi con corolla gialla. I capolini di diametro di 1-2 cm, sono riuniti in cime corimbose. Il frutto è un achenio di circa 1 mm di lunghezza, di colore chiaro, privo di pappo.

La camomilla è una delle piante utilizzate nei preparati per l’agricoltura biodinamica.

Semina diretta in febbraio-marzo o in autunno.

Numero di semi per g: 10.000.

Approfondimenti

Quali sono i punti di forza di questo prodotto?

La Camomilla (chamomilla matricaria) è una pianta utilizzata nella preparazione di ottimi infusi. La coltivazione è semplice negli ambienti più diversi da terreni incolti a zone asciutte e sassose, sia in pianura che in collina, purché ci sia sole a sufficienza. La possibilità di seminare e coltivare camomilla permetterà di realizzare con semplicità infusi più puri, gustosi e dai principi attivi più forti rispetto al prodotto in bustine in commercio.

Quali sono i benefici principali che ne hanno derivato gli utilizzatori?

I fiori di camomilla, detti capolini, sono ricchi di proprietà benefiche: flavonidi e acidi fenolici hanno proprietà sedative e antiossidanti (quelle sfruttate nei popolari infusi), terpeni, cumaline e azuleni concorrono alla formazione di un olio dalle proprietà antisettiche, antinfiammatorie e lenitive. L'apigenina 7-glucoside ha infine lievi proprietà ansiolitiche agendo sui recettori delle benzodiazepine. Sin dall'antichità la pianta era conosciuta per le sue proprietà e, oltre che come tranquillante e decongestionante, era anche sfruttata per le sue proprietà digestive: emblematica in questo senso l'applicazione dei fiori di camomilla sul pane all'aglio, per renderlo più digeribile.

Quali sono gli utilizzi tipo di questo prodotto?

I fiori si raccolgono all'inizio della fioritura, verso maggio-giugno, poiché in questo periodo la quantità di principio attivo presente è massima: una volta raccolti vanno lasciati essiccare prima di poterli impiegare nella preparazione di infusi, oli e impacchi. La camomilla è infatti utilizzata, oltre che nei metodi sopracitati, anche in impacchi lenitivi per alleviare irritazioni e infiammazioni quali la congiuntivite. La pianta è popolare anche nella cosmesi come schiarente naturale per capelli, in grado di rendere più chiare le chiome castane e più lucide le bionde.

Scrivi la tua recensione su Semi di Camomilla Matricaria - 2 Gr.

Per scrivere una recensione effettua il Login o registrati se non sei ancora registrato.

Sorgente Natura Srl - Via del Lavoro 2 - 47814 Bellaria (RN) - Registro Imprese di Rimini 03761100407 - R.E.A. Rimini 307403 - Capitale Sociale 10.000 € i.v. - P.Iva e CF 03761100407
torna su